chiara maci

Aspiranti foodblogger e amanti della cucina, prendete il telecomando in mano, che ho un annuncio da farvi: dal 14 dicembre su FoxLife (Sky, canale 114) parte il programma Chiara Maci, #VitaDaFoodBlogger, nuova produzione di Fox International Channels Italy prodotta da LabNext.

Chiara Maci 3

Sono certa che la conosciate tutti, ma per chi volesse saperne di più, ecco qualche informazione sulla sua biografia: classe 1983, campana di nascita (Agropoli, alle porte del Cilento ed eccola che decreta le migliori mozzarelle di bufala con Vincenzo Pagano), emiliana di adozione, si laurea in giurisprudenza e comincia a lavorare nel marketing aziendale, prima di mollare tutto e decidere di seguire la sua più grande passione, la cucina, riuscendo a crearsi sul web un enorme seguito di follower e seguaci.

Chiara Maci 2

Cosa farà nel suo programma? Prima di tutto, parlerà di lei, del suo mondo e della sua storia. Poi realizzerà una ricetta a puntata, spiegandone ogni fase: dall’ideazione agli ingredienti, dalla realizzazione alla presentazione, fino alla pubblicazione del post perfetto sui social media. E infine – udite, udite – svelerà tutti i segreti per conquistare la rete, tra sperimentazione di nuovi sapori, piatti unici, fotografie per farli vivere sul web.

Chiara Maci 4

Vi lascio con le parole con cui ha annunciato questo programma al suo grande seguito:

“Io sono una di quelle che si emoziona per le cose belle. Che succedano a me o che succedano alle persone che amo. Sono una di quelle a cui trema la mano e il cuore batte forte quando sente che un progetto tanto sognato prende vita e sono una di quelle che, pur girando l’Italia a cucinare in mezzo alla gente, ancora si emoziona quando deve parlare in pubblico di qualcosa a cui tiene. E ieri sera, alla prima presentazione del mio nuovo programma televisivo, c’era un misto di entusiasmo e paura dentro di me. Perché questo programma avrà il mio nome. Perché è la mia prima esperienza da sola in televisione. Perché c’è tanto di me e tanto di voi in queste puntate a cui tengo tanto quanto ogni post che pubblico da anni. Perché ci metto la grinta e l’entusiasmo di chi prova a comunicare qualcosa di pulito, sano e bello. Perché è la cucina che piace a me. Perché è’ la mia vita normale e all’interno di questa normalità ho creato un mondo tra me e voi che finalmente porto sullo schermo. È solo un programma televisivo, ma anche il blog è’ solo un blog. Tutto è “solo” qualcosa se non ci metti dentro qualcosa di tuo. Ma quando decidi di metterci tutta te stessa, allora diventa qualcosa di grande. E niente, tutto questo per dirvi con il cuore in gola che dal 14 dicembre inizierà ‘Chiara Maci #VitaDaFoodBlogger. E saranno tantissime puntate, tantissime storie, tantissime ricette, tantissimi consigli e tantissime chicche di food e non solo. E io non vedo l’ora. (Io in fila da una vita, forse è arrivato il mio turno)”

E anche noi non possiamo che augurarle in bocca al lupo.

[Immagini: Corriere.it, Chiara Maci, Facebook, Alex Alberton]

9 Commenti

  1. Leggendo il suo blog e guardandola in TV nella trasmissione con la Fadda sono arrivato a questa conclusione:
    che poi qualche trucco può insegnarlo come dice il post:
    “svelerà tutti i segreti per conquistare la rete”.
    .
    Ma, care foodblogger, ci sono altre vie per arrivare al successo:
    nei prossimi anni, dopo un’abbuffata di OMOLOGAZIONE, di CONFORMISMO favorito dai nuovi e social media,
    vinceranno le fuori riga.
    Le originali.
    Gli esempi da imitare sono altri.

    • Temo, gentile Sergio, di non potere concordare.
      Il settore social-qualcheccosa, e non solo nel ristretto ambito del food, è onusto, ridondante, affollato di personecine dabbene che sgomitano per raggiungere la vetta. E se scavi scavi, scopri che coloro che ce l’hanno fatta hanno (guardaunpo’) alle spalle una solida e a volte costosa agenzia/consulente/sailacippa.
      E stendiamo un velo pietoso sui numeri dei follower e fatturati “dichiarati”, che sono oggetto di risate in ogni corso di studio di marketing “come gestire l’influencer e il marketing virale in rete”
      Insomma, non sono il fuori riga, l’anticonformismo, che determinano il successo, ma il solito, eterno, giro di promozioni astutamente gestito 🙂

  2. Ossantapaletta… il robottino ha rilevato delle “brutte parole” nel mio intervento? Me ne scuso con la cortese redazione. Cancellate pure tutto se offensivo 🙂

  3. Penso che tu sia più REALISTA di me.
    Ma non dobbiamo rinunciare…completamente…ai Sogni.
    .
    Caro Paolo, salutami gli amici…del web.
    Ai quali si finisce…per voler un po’ di bene.

    • Sergio, se esiste un listino dei follower, dei re-post e dei like, che si comperano a pacchetti da mille, come peraltro le recensioni a pagamento di TA, non si tratta di essere realisti, ma semplicemente di avere voglia di guardare dietro la cortina di fumo. cortina che alla fine è abbastanza trasparente nelle sue dinamiche.
      un rispettoso saluto anche a te, ovviamente

  4. Buongiorno
    Ho seguito ieri sera su Sky la sua lezione di cucina du confetture e marmellate. Molto interessante.
    Per ragioni tecniche ho perduto parte della trasmissione. Potrebbe mandarmi l’esatta ricetta delle due? Io sono considerata una ottima e professionale cuoca e mi piacerebbe fare le due marmellate.
    La ringrazio tanto con tanti auguri
    Sua
    Kiki Annese
    Firenze
    e mail: kiki237@hotmail.com

  5. Gentile Signora Maci buona sera.
    Avrei bisogno di discutere con lei di una proposta per un nostro cliente che produce sistemi di cottura innovativi. come posso fare a parlarle?? i miei telefono sono i seguenti: 06-69923324 – 06-6797849 – 336742488. mi farebbe piacere se potesse chiamarmi oppure indicarmi un telefono al quale contattarla. grazie.

    Bianca Fersini Mastelloni

  6. ciao Chiara, mi chiamo Antonio, da Trieste, ho quarantadue anni. Io ti conosco dal web. Sei bellissima! so che hai una bambina. Congratulazioni per la tua laurea in giurisprudenza! scommetto col 110 e lode. Complimenti e in bocca al lupo per” vita da foodbloggher”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui