pad-thai-noodles-firenze

pad-thai-noodles-firenze

Non aspettatevi un ristorante thailandese, Ic Che Thai a Firenze è piuttosto un takeaway con un’appendice dove sedersi e mangiare qualcosa al volo.

Recentemente aperto in zona San Niccolò, Ic Che Thai è un luogo carino, con un nome buffo, adatto a un pasto veloce sulla via della movida fiorentina o di ritorno dal lavoro.

Non sceglietelo per una cena romantica (i tavolini sono quasi uno sopra l’altro) né tantomeno per una tavolata in comitiva (vedi sopra). Fatta questa premessa, a premiare Ic Che Thai è una cucina piuttosto fedele ai sapori dell’Asia sud orientale e la freschezza del format.

ic che thai firenze involtini

Consigliatissimi i ravioli croccanti ripieni di pesce, accompagnati da salsa piccante, gli involtini artigianali (niente a che vedere con gli involtini primavera rivisti e corretti da ristoranti cino-thailandesi così diffusi in città) e i ravioli al vapore, molto più saporiti della più nota versione cinese.

Per proseguire si può scegliere per un piatto all-in come il Pad Thai, noodles di riso saltati con l’universo mondo: uovo, germogli di soia, arachidi o anacardi, verdure, pollo, gamberoni e chi più ne ha più ne metta.

Oppure optare per una portata a base di pollo (ottimo e insolito quello al curry verde e basilico). Sul menu (solo appeso alla parete, scordatevi quello cartaceo da consultare al tavolo) anche diverse specialità giornaliere fresche, sia di carne che di pesce.

Un altro plus riguarda la birra: questo è uno dei pochi ristoranti etnici di Firenze in cui si trova la Singha, bionda originale thailandese.

Ic che thai firenze ravioli vapore

Le ordinazioni si scrivono da soli e si portano al bancone, le portate escono più o meno tutte insieme (o in ordine casuale) e vengono serviti su stoviglie usa e getta, in linea con l’idea del fusion street food. Non si servono dolci né caffè né amari, sempre per lo stesso motivo (così finisci prima e lasci il posto a quelli che aspettano in fila).

E’ tutto molto easy, fin troppo rispetto al conto che ti presentano alla fine: per un paio di antipasti, un piatto unico e una birra si spendono circa 20 € e in mezz’ora/45 minuti sei fuori.

Ic che thai firenze

Vale la pena provare lo street food speziato di Ic Che Thai? Secondo me sì. Sul tornare deciderete poi.

Ic Che Thai – Lungarno Benvenuto Cellini, 25. Firenze

1 commento

  1. Un pranzo non costoso può essere buono o ottimo?
    Oppure significa BASSA QUALITA’?
    Sempre?
    .
    “Vale la pena provare lo street food speziato di Ic Che Thai? Secondo me sì.” (Francesca Puliti redattrice di Scatti di Gusto)
    Lo proverei volentieri
    (Sergio, Uno dei tanti buongustai raffinati di Scatti di Gusto)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui