La pizza napoletana perde Michele “Triunfo” Panico

Notizie

Michele Panico pizzaiolo

Un anno nero per la pizza napoletana. Ci ha lasciati qualche giorno fa Don Luigi Condurro, decano dei pizzaioli con la sua Da Michele, una delle pizzerie più conosciute anche fuori Napoli.

Ed è venuto a mancare anche Michele Panico conosciuto come Zi Michele Triunfo.

La pizzeria in cui ha lavorato per anni era la storica Triunfo alla Duchesca. Da lì ha deliziato generazioni di napoletani alla ricerca di una pizza anche a notte inoltrata.

All’angolo di via Poerio, la pizzeria Triunfo era uno degli indirizzi inseriti nel radar degli appassionati della pizza. Solo un ricordo, però, perché dal 2008 la pizzeria che aveva visto all’opera anche il fratello Don Mario aveva abbassato la saracinesca. A differenza di altre storie di tradizione tramandata, le nuove generazioni avevano detto addio alla pizza dietro Castel Capuano.

Michele Triunfo PanicoCivitiello e Triunfoscuola di pizza Rossopomodoro

“Zi Michele” non aveva smesso di frequentare la pizza e i luoghi della pizza. Tra le sue ultime apparizioni, quella al Napoli Pizza Village, alla Scuola di Rossopomodoro dove aveva partecipato accanto ai campioni del Mondo Davide Civitiello e Valentino Libro ai corsi per gli appassionati.

Una medaglia e il suo ricordo siglano un altro capitolo della pizza napoletana che ora diventa leggenda.