Menu tre stelle Michelin per la cena della Prima alla Scala

Roberto ed Enrico Cerea

Enrico e Roberto Cerea, chef del ristorante tre stelle Michelin Da Vittorio, hanno preparato il menu per la cena dopo la Prima al teatro alla Scala.

450 commensali prenderanno posto nei saloni della Società del Giardino che è curata dal ristorante di Brusaporto.

Il menu è ispirato alla Giovanna D’Arco di Giuseppe Verdi che apre la stagione lirica del teatro meneghino. Per prepararlo e servirlo ci saranno 20 cuochi e 50 camerieri.

Il dopo Scala si aprirà con un buffet che prevede i classici mondeghili milanesi e le più audaci sferificazioni di vitello tonnato. Bergamo andrà in scena con i crostini allo Strachitunt, il formaggio a due paste della Valtaleggio.

A tavola, il menu prevede raviolini di Prosciutto crudo di Parma (cinquanta chili, tutti preparati a mano) con una leggera spuma di Parmigiano che ricorderà gastronomicamente il grande compositore italiano.

Il secondo piatto è un’aletta di vitello servita con lenticchie di Castelluccio, in omaggio alle antiche zuppe di legumi francesi.

Chiude il tiramisù in versione moderna accompagnato dal gelato alla gianduja di Guido Gobino.

Agli abbinamenti ci pensa Bellavista, sponsor della prestigiosa cena.

[Link: Bergamopost]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui