panettone artigianale firenze

panettone artigianale firenze

Il miglior panettone artigianale a Firenze? Con canditi “alternativi” o glassa modello Colomba di Pasqua. Che militiate tra i creativi della farcia al pistacchio o tra i puristi che pretendono solo esclusivamente uvetta all’interno, tra questa lista troverete sicuramente un panettone artigianale all’altezza dei vostri gusti.

I migliori panettoni a Firenze

Panettone con bisquit di crema e passito di Pantelleria

  1. Il Vecchio Forno di Firenze
    Crosta non troppo scura, pasta dal colore giallo deciso (indice di molte uova) e soffice anche dopo giorni (a riprova di una lievitazione lunga e naturale), il panettone artigianale del Vecchio Forno di Firenze va ordinato per tempo, ma può essere personalizzato in tutto e per tutto. Uvetta o non uvetta, canditi di arancia o di altri frutti (da provare albicocca e pesca per un gusto più delicato), glassa o non glassa, dimensioni a scelta da 750 grammi fino a 2 kg. Prezzo un po’ sotto la media rispetto alle pasticcerie più rinomate della città, ma gusto allo stesso livello.
    (Via Guelfa, 32/34r – tel. 0552654069)
  2. I dolci di Massimo
    Cosa succede se il Re Panettone incontra la Signora Colomba di Pasqua? Nasce un delizioso mandorlato artigianale. Se Marcello era un artista della pasticceria, il figlio Massimo ne ha ereditato la passione e nella bottega-boutique di piazza Gualfredotto mette in pratica tutti i buoni insegnamenti: da provare l’abbinamento panettone artigianale-marrons glacés. Su ordinazione o già pronti in più dimensioni e in confezioni regalo deluxe, comprensive di torroni artigianali, bottiglie di spumante di prestigio e decorazioni gioiello per l’albero di Natale. La qualità non si discute, il prezzo però potrebbe farvi sobbalzare di fronte alla cassa: le confezioni con tutto l’armamentario sfiorano o superano i 100 €.
    (Piazza Gualfredotto,  14r – tel. 055 658 1578)
  3. Pasticceria Giorgio
    Arcinoto in tutta Firenze per la schiacciata alla fiorentina più buona della città, Giorgio produce anche un panettone artigianale di tutto rispetto. Si può scegliere praticamente tutto: dai canditi al tipo di uvetta, dalla glassa alla farcitura. Se l’idea è quella di fare un regalo avrete a disposizione anche tutta la creatività sulle confezioni. Prezzi in linea con la media.
    (Via Duccio di Buoninsegna 36 – tel. 055 710849)
  4. Pasticceria Stefania
    L’esperienza della Pasticceria Stefania inizia dalla vetrina, che è già di per sé un colpo al cuore (e al diabete). Il panettone artigianale è morbido e non eccessivamente burroso. Provate anche il pandoro se siete amanti del genere. Ma occhio al portafogli.
    (Via Marconi, 26 – tel. 055 583040)
  5. Pasticceria Bellucci
    A due passi da Villa Stibbert resiste da oltre 30 anni questa pasticceria a conduzione familiare. E un motivo c’è: basta guardare la produzione di biscotti, pasticcini e semifreddi. Il panettone artigianale della Pasticceria Bellucci segue il rito tradizionale, con tutte le uova che ci vogliono, tutte le ore (2 giorni) di lievitazione necessarie e l’uvetta vera, quella bella grossa. Speciale la versione farcita con crema chantilly.
    (Via Vittorio Emanuele II, 67 . tel. 055 473088)

Fuori porta

  1. Menzione d’onore al Chioschino del Gelato di Lastra a Signa che da anni propone un vero panettone artigianale secondo l’antica ricetta e lo riempie con semifreddo dai gusti più vari: vaniglia al bourbon, zabaione, pistacchio, panna, cioccolato o a fantasia del cliente. Poi viene la glassatura: con cioccolato fondente, nutella o cioccolato bianco. Per i puristi c’è sempre la versione Milano, senza farcia né glassa, ma dall’aroma inconfondibile.
    (via XXIV Maggio 213, tel. 3381007393)
  2. Per chi invece ha in programma una gita nel Mugello tra tortelli di patate e carne alla brace, la sosta obbligata è al Forno Fratelli Vivoli a Barberino del Mugello, rinomato in tutta la vallata per la bontà della pasticceria e per la freschezza dei panettoni artigianali.
    (Via Leonardo da Vinci 5, tel. 055 841152)

2 Commenti

  1. Ho provato quello del forno Pintucci in S. Jacopino e non è male ma ancora non ho trovato un panettone fiorentino che tenga il passo dei grandi di Re Panettone. Giusto i due interpreti pratesi tengono il passo con De Riso e Pepe.

  2. Confermo quello della Pasticceria Bellucci e’ straordinario…sia semplice che farcito, biscotteria molto varia e sempre freschissima con sempre tante novita’.Pasticceria di qualita’!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui