Apple a Napoli. Da Sorbillo l’accoppiata pizza e torta con Infante

Notizie

pizza torta apple Sorbillo

L’arrivo della Apple a Napoli è stato salutato con una salva di iniziative. Quella della pizza di Gino Sorbillo, che ha fatto ripescare ai giornali cittadini la pizza Apple 4 S dedicata al fondatore Steve Jobs per la sua morte, è stata la più virale.

Oggi il pizzaiolo più famoso della città, che ha rilanciato la necessità di una internazionalizzazione della pizza nel convegno tenutosi a Palazzo Caracciolo, ci riprova con un’accoppiata dolce e salato.

Insieme a Marco Infante di Leopoldo 1940 ha lanciato la torta pizza Apple. Due storiche famiglie e due ingredienti per un dolce da gustare a Napoli che, anche secondo il critico gastronomico Daniel Young, nei prossimi 5 anni vedrà crescere il richiamo turistico proprio per la pizza e il cibo.

“Marco Infante ha scelto una torta in stile americano per rappresentare la Apple, mentre Napoli si identifica con la pizza. Pur essendo legati alla tradizione pasticcera napoletana, per questa volta Marco ha fatto uno strappo alla regola, anche se alla pasta di zucchero preferisce sempre una millefoglie”, spiegano dalla pasticceria su Facebook.

Piacerà alla rete anche questa classica creazione farcita con crema chantilly e fragoline di bosco?