colombe pasquali

Pasqua è a marzo quest’anno e in teoria siamo in anticipo a parlare di colomba pasquale.

Non lo farò con una ricetta, ma con una semplice sensazione.

Gabriele Bonci

Perché sono andato da Gabriele Bonci e ho assaggiato le due ricette della colomba 2016.

Una l’ha battezzata definitiva perché è quella che il suo staff ha votato praticamente all’unanimità.

Gabriele Bonci e la colomba pasquale definitivacolomba pasquale ricetta definitiva Bonci

Una colomba, ve lo anticipo, stratosferica. Burrosa e profumatissima con mandorle che cassano di botto la parola ornamentale. Una glassa invitante e perfettamente armonizzata.

L’ho gustata e l’aggettivo definitiva ha preso corpo al pensiero di quanti potranno apprezzarla (anzi, iniziate a prenotarla).

Ma poi ho assaggiato anche l’estrema. Cosa potrebbe mai essere una colomba estrema rispetto a una definitiva in un laboratorio che continua a testare ingredienti, farine, ricette, storie e sensazioni?

Una colomba troppo avanti rispetto al gusto odierno perché va indietro nel tempo a scavare in un tempo in cui si impastava e si lievitava il grano per fare il pane. E il punto di riferimento del sapore era quello e tutto quello che entrava in un forno ci “girava intorno”.

colomba pasquale Gabriele Bonci

La colomba estrema di Gabriele Bonci è, cito un’espressione a lui cara, assurda. Sa di pane, è lo step successivo al pane e vira verso il dolce ma resta quasi sospesa a metà. Non è piaciona come la colomba definitiva che farà strage tra gli appassionati di lievitati.

colombia Bonci estrema

Una colomba, se volessimo usare parole difficili, difficile. Appunto.

Troverete la ricetta definitiva in vendita e non quella estrema. Ma se siete curiosi, provate a passare subito al forno di via Tronfale perché qualche pezzo l’ho visto in giro e l’assaggio vale il viaggio.

Posto davanti alla scelta, ho preferito l’estrema a scatola chiusa pur non sapendo ancora che la definitiva era quella che andava “definitivamente” in vendita.

Forse diventerà la colomba del prossimo o dei prossimi anni.

colomba e casco

Io ho già il chiodo fisso in testa.

Vi dico il prezzo anche se in questo caso non riesci nemmeno a ragionare di qualità – prezzo perché l’elemento di forte sperimentazione raggiunge percentuali di unicità: 28 € (uguale a quello dell’anno scorso quando segnalammo il Panificio tra gli indirizzi pasquali della Capitale).

Fatemi sapere se riuscite ad assaggiare un’estrema. Qui stamattina avevamo ospiti e la colomba è bella che andata.

Panificio Bonci. Via Trionfale 36. Roma. Tel. 06.39734457

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui