Ricette. Spaghetti alla chitarra irresistibili con cozze e peperoncini verdi

Tempo di lettura: 2 minuti

lezioni di cucina Rossopomodoro

Avete fretta di portare il mare e l’estate in tavola?

Nell’attesa che arrivi, Rossopomodoro presenta il piatto della bella stagione che entrerà ufficialmente in menu il prossimo 1 luglio.

Gli executive chef Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis, insieme alla co – fondatrice della Scuola di Cucina Rossopomodoro Clelia Martino a Milano, al Brian and Barry di San Babila, hanno tenuto una sessione della Scuola di Cucina per spiegare agli appassionati come preparare il nuovo piatto dell’estate ovvero gli spaghetti alla chitarra con peperoncini verdi e cozze.

Semplice ma efficace. Provatela e sappiate dirci.

Spaghetti alla chitarra con peperoncini verdi e cozze

spaghetti chitarra cozze

Ingredienti per 4 persone

400 g di spaghetti alla chitarra
600 g di cozze a guscio fresche
300 g di peperoncini verdi piccoli, detti “friggitelli”
300 g di pomodorini datterini
100 g di pecorino
2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva
basilico
sale

Procedimento

Pulisci bene le cozze spazzolandole e privandole del bisso. Nel frattempo riscalda in padella 50 g di olio e fai rosolare lo spicchio d’aglio schiacciato in camicia. Aggiungi le cozze e falle aprire a fuoco dolce, poi sgusciale e conservale al caldo nel liquido di cottura filtrato.

Priva i peperoncini del picciolo, lavali, asciugali e tagliali di lungo eliminando i semini interni. Prendi i pomodori, togli il picciolo, lavali e tagliali in 4 spicchi. Riscalda in un’altra padella 80 g di olio e fai rosolare uno spicchio d’aglio schiacciato in camicia. Aggiungi i peperoncini, poi i pomodorini e il sale. Profuma con una manciata di basilico e cuoci velocemente.

Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua salata bollente, scolali al dente e versali nella padella con i peperoncini e i pomodori. Aggiungi le cozze sgusciate e una parte del liquido di cottura, manteca a fuoco vivo per qualche minuto con un po’ di pecorino grattugiato. Impiatta subito e decora con una foglia di basilico, scaglie di pecorino e alcune cozze nel guscio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui