Napoli. Casa Infante mette D&G in barattolo, cioè Dolce&Garbato. Ed ecco la ricetta

Tempo di lettura: 2 minuti
(c) 2016 Luciano Furia www.lucianofuria.com
(c) 2016 Luciano Furia
www.lucianofuria.com

A Napoli imperversa D&G, Dolce&Gabbana. La sfilata di ieri sera e la cena a Borgo Marinari hanno ulteriormente alzato le aspettative per la festa finale di domenica, blindata come tutto il resto delle iniziative.

Iniziative che proliferano tra quelle ufficiali – come il taglio della torta preparato da Salvatore Capparelli, e quelle spontanee.

La palma dell’inventiva delle iniziative “a margine” spetta a Marco Infante che ha messo nei suoi “buccaccielli” proprio loro, i due stilisti che hanno trasformato Napoli in un mega set.

D&G diventa Dolce&Garbato, appunto un dolce da mangiare a cucchiaiate come gli altri della serie buccaccielli, cioè vasetti.

E per chi non è a Napoli e quindi non può rifornirsi della mousse più alla moda del momento, ecco la ricetta.

D&G, cioè la ricetta del Dolce&Garbato

D&G Dolce & Garbato Casa Infante

Ingredienti

400 g cioccolato fondente Valrhona
500 g di panna fresca
250 g di latte fresco
1 bacca di vaniglia
3 fogli di gelatina alimentare

Procedimento

Per preparare la mousse al cioccolato e aroma di vaniglia mettete in ammollo la gelatina in fogli in un recipiente con acqua fredda per 10 minuti. Tritate al coltello il cioccolato fondente e ponetelo in una ciotola capiente.

Mettete sul fuoco un pentolino con il latte insieme ai semi e alla bacca di vaniglia intera.

Lasciatela in infusione fino a quando il latte avrà sfiorato il bollore, dopodiché toglietela. Strizzate con le mani la gelatina in fogli e aggiungetela al latte caldo per farla sciogliere completamente.

A questo punto spegnete il fuoco e versate poco alla volta il latte caldo sul cioccolate tritato e mescolate con una spatola fino al completo scioglimento.

Fate raffreddare il tutto, poi montate la panna; aggiungete la panna montata poco alla volta al composto di cioccolato ormai freddo, mescolando dal basso verso l’alto per evitare che si smonti; continuate a mescolare fino ad ottenere una consistenza liscia ed omogenea.

Coprite la mousse con la pellicola trasparente a contatto e fatela raffreddare per almeno 2 ore in frigorifero. Trascorso il tempo necessario, mettete la mousse in una sac-à-poche con bocchetta liscia e versatela nei buccaccielli.

Crema di Latte

1 kg di panna fresca
150 g di zucchero semolato

Versate la Panna in un recipiente e versateci lo zucchero. Montate il tutto ad una consistenza “semimontata”.

Montaggio del Buccacciello

Procedere dal basso verso l’alto nel costruire gli strati.

Crumble di Quaresimali di Leopoldo (oppure cantuccino)
Cremoso al Cioccolato Fondente
Confettura di Mango Alphonso
Crema di Latte
Decorare a piacere con frutti di bosco.

N.B.: ciò non toglie che si può utilizzare una qualsiasi confettura, basta che abbia un pelino di acidità in più.

[Immagine della torta di Dolce&Gabbana: Luciano Furia]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui