Corriere: non è Francesca e il Refettorio non è (solo) un ristorante di Massimo Bottura nel Bronx

Bottura De Niro Osteria Francesca Corriere della Sera

Ti stai sbagliando chi hai visto non è, non è Francesca(na).[cit.]

Disclaimer: tutti sbagliamo e la troppa velocità è uno dei mali dell’informazione al tempo del web 2.0.

Ma se sei sul Corrierone nazionale, va bene nell’edizione locale di Bologna, non puoi permetterti una notizia del genere.

Parlare dell’Osteria Francescana come migliore ristorante del mondo e mettere nel sommario Francesca ci dà solo il senso della necessità di inseguire le parole chiave che spopolano sui social.

Ma soprattutto dare una notizia senza spiegare cosa sia mai il Refettorio di Massimo Bottura e ridurlo a una nuova apertura della star del cinema che non sa come spendere i suoi soldi è un po’ riduttivo.

Basterebbe mettere un link. Anche a un proprio articolo come quello di Massimo Gaggi che in un sol colpo ha spiegato cos’è la 50 Best e cos’è il Refettorio aggiungendo anche un video.

Un altro modenese, un mio concittadino illustre, diceva: «Se puoi sognare qualcosa puoi anche farla. Si chiamava Enzo Ferrari e lui il suo sogno l’ha realizzato. Io ci provo».

È la chiusa dell’articolo di Gaggi con questa frase di Bottura che in fondo dice, sì, è possibile correre e farlo bene. Siamo tutti avvertiti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui