Fiumicino. È morto Augusto Bastianelli, simbolo della ristorazione sul mare di Roma

Tempo di lettura: 1 minuto

al molo bastianelli ristorante fiumicino

Augusto Bastianelli, 81 anni, è morto. Con lui scompare uno dei simboli della ristorazione romana che aveva in Bastianelli al Molo a Fiumicino il ristorante sul “mare di Roma“.

La tradizione nella ristorazione era stata avviata nel 1929, con il capostipite Adolfo e la moglie Maria che, da Velletri, aprirono il primo storico locale su via Torre Clementina, lungo il porto canale.

Quattro dei cinque figli, Ezio, Pio ed Augusto, ed una sorella, Maria Pia, tutti ora defunti, hanno ereditato e portato avanti nel tempo la tradizione, con vari locali a Fiumicino (Al centro, Al Molo e la Fattoria) ed anche uno, nel passato, a Trastevere.

Augusto, negli anni 60, ha preso le redini del ristorante sorto nel 1929, “Bastianelli al centro”, su via Torre Clementina, locale assai frequentato anche da personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport.

Augusto amava molto Fiumicino tanto da editare alla fine degli anni 80 una collana tre volumi dedicati alla sua storia ed evoluzione, con i testi dello scrittore e giornalista Ezio d’Andrea.

Una cartolina d’altri tempi. Oggi Bastianelli al Molo non c’è più. Nei locali che furono dello storico ristorante, oggi c’è Al Molo.

[Ansa, Messaggero]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui