panettoni

Natale è alle porte e dobbiamo scegliere il panettone artigianale.

È il ritornello dello shopping gastronomico che accompagna il countdown per la festa più attesa dell’anno.

I motivi sono tanti: cene, pranzi, amici, famiglie, alberi di Natale e regali, ma il re della dolcezza resta sempre lui da nord a sud della Penisola: il panettone.

Sono andata alla ricerca dei migliori a Roma.

Con l’aiuto di Marco Radicioni, anima e corpo di Otaleg, che ha organizzato una degustazione di panettoni in abbinamento al suo gelato allo zabaione (attenzione, provoca la dipendenza immediata e irreversibile!), ora vi indico dove i migliori per la vostra tavola delle feste.

Immagini ad alto tasso glicemico. Ah, e ricordatevi: si inizia a mangiare con gli occhi, ma è il palato che conta!

10. Le Levain

panettone-le-levainpanettone-taglio-le-levainpanettone-le-levain-assaggio

Sinceramente da Le Levain mi aspettavo di più. Più che un panettone, questo è un dolce di Natale, ma comunque buono, leggero e friabile.

Le Levain. Via Luigi Santini, 22-23. Tel. +39 06 6456 2880

9. Pane e Tempesta

panettone-pane-e-tempestapanettone-taglio-pane-e-tempestapanettone-pane-e-tempesta-assaggio

Panettone delicato e profumato. Incantevoli gli aromi di limone e arancia.

Pane e Tempesta. Via Giovanni de Calvi 23/25.  Tel. +39 06 8772 5015

8. Grué

panettone-gruepanettone-taglio-gruepanettone-grue-assagio

Anche se non è un classico panettone, merita assolutamente una menzione speciale e un assaggio, questo bel panettone dai colori verdi al tè matcha e amarene. Ottima consistenza, sapori equilibrati.

Pasticceria Grué.  Viale Regina Margherita, 95. Tel. +39 06 841 2220

7. Prelibato

panettone-prelibatopanettone-taglio-prelibatopanettone-prelibato-assaggio

Molto leggero, anzi, leggerissimo, merito della lievitazione a regola d’arte, è un po’ poco dolce, e il cioccolato fondente non aiuta. A Natale ci vuole dolcezza!

Prelibato. Viale di Villa Pamphili 214/216. Tel. 06 9357 7165

6. Nero Vaniglia

panettone-nero-vanigliapanettone-taglio-nero-vanigliapanettone-nero-vaniglia-assagio

Sicuramente uno dei migliori, perfettamente in equilibrio, profumato, saporito, con i canditi delicati, forse un pochino asciutto, ma quasi non si nota.

 Nero Vaniglia. Circonvallazione Ostiense, 201. Tel. +39 06 578 0306

5. Bonci

panettone-boncipanettone-taglio-boncipanettone-bonci-assaggio

Il suo panettone si riconosce a vista: grande, bello, abbondante, soffice. La crosticina di mandorle è croccante e goduriosa. Leggermente asciutto, ma per chi lo ha già assaggiato è un difetto dell’esemplare in assaggio. Che sfortuna!

Bonci, Via Trionfale, 36. Tel. 06 3973 4457

4. De Bellis

panettone-de-bellispanettone-taglio-de-bellispanettone-de-bellis-assaggio

Anche lui si fa riconoscere: alto, bello, buono, lievitazione da manuale, una delizia per gli occhi e per il palato.

De Bellis. Piazza del Paradiso 56/57. Tel. +39 06 686 1480

 3. Severance

panettone-severancepanettone-taglio-severancepanettone-severance-assaggio

A vista è un tipico panettone milanese di tradizione e fa subito venire voglia di casa e di un albero di Natale. Squisite le melanzane candite, al taglio si vede (e si sente) tanta vaniglia.

Severance. Via Eurialo 1E. Tel. +39 06 4543 3374

2. Patrizi

panettone-patrizipanettone-taglio-patrizipanettone-patrizi-assagio

Il panettone ideale per uno spot pubblicitario, pronto per essere mangiato fetta dopo fetta. Peccato che manchi “con un poco di zucchero”, altrimenti sarebbe da film.

Patrizi. Piazza G.B. Grassi. Fiumicino. Tel.  +39 06 650 5200

1. Bompiani

panettone-bompianipanettone-taglio-bompianipanettone-bompiani-assagio

Appena aperto, quel delizioso profumo di burro “colpisce e affonda”, e allora non ce n’è per nessuno. Lievitazione, consistenza, sapore e profumo, sono tutti da 10 e lode, si vede dalla fetta, non troppo asciutta ne troppo umida. Per me è il panettone dell’anno!

Bompiani. Largo B. Bompiani 8, tel. 06 512 4103

E ora tocca a voi indicarci il vostro panettone artigianale a Roma, mentre se siete a Napoli avete già la classifica dei migliori oltre a quella dei dolci delle feste.


È ricordate che da Otaleg il 14 dicembre ci sarà un’altra sessione con 5 panettoni da assaggiare con il gelato. Non mancate!

19 Commenti

  1. Buongiorno Giulia, premettendo che non sono un critico enogastronomico ma faccio i panettoni da 15 anni e credo di esserne competente, anche io come te ho assaggiato tutti i panettoni in degustazione da Otaleg e mi sono fatto un idea abbastanza diversa dalla tua,e mettendomi fuori da qualsiasi rivalsa di classifica che rispetto, ritengo la valutazione poco lucida. In particolare per quanto riguarda Pane e Tempesta e il lavoro fatto insieme concluso prima dell’estate, che spiega le due frasi striminzite, di cui però una sbagliata perchè il limone nel nostro panettone non c è.

  2. Nella degustazione di mercoledì 7 da Otaleg, per i miei gusti il preferito è Patrizi, ha la forza di resuscitare ricordi e sapori dei natale dell’infanzia, una piccola emozione ad ogni morso… subito dietro Bompiani e Severance… Ci si vede, sempre da Radicioni, il 14 per la seconda puntata… E che il Natale sia con noi…

  3. Avete trasformato il racconto di un bell’evento, nella solita banale classifica. E chissà se avete avuto la decenza di avvertire prima il padrone di casa. Saluti.

  4. Ma perché il Panettone di Bonci e Grue che verrano degustati il 14 hanno la coppetta di gelato Otaleg di zabaione ?
    Ma ci saranno il 14 ?

  5. Giulia dovresti correggere il tuo articolo perché il 7/12 da Otaleg c’è stata una degustazione dei migliori panettoni di Roma senza alcuna competizione e soprattutto senza l’intento di stilare alcuna classifica. Le degustazioni proseguiranno anche il 14/12 con lo stesso scopo: far conoscere i migliori panettoni di Roma. Perciò ti invito caldamente a rivedere non il testo di quanto hai scritto nel tuo articolo, ma semplicemente la grafica, togliendo l’elenco con un numeri, che è indubbiamente fuorviante. Potresti piuttosto riprendere la grafica della locandina fatta da otaleg per l’evento, che mette i panettoni in circolo, uno vicino all’altro. Perché ti assicuro che sono tutti ad uno stesso livello di eccellenza!!!!

  6. Forse non ci siamo capiti.
    Il solo fatto che questo evento si chiami i 10 migliori panettoni di Roma autorizza a fare una classifica. È esattamente quello che è stato fatto dall’organizzazione che ha ritenuto (legittimamente) di invitare alcuni artigiani escludendone altri. A meno di non voler pensare che Roscioli e La Portineria, tanto per citarne alcuni, non sappiano più fare panettoni.
    Nemmeno si capisce lo spirito del volemose bene che dovrebbe essere contrapposto alla voglia di giudicare di chi scrive. Chi ha deciso quali sono i migliori panettoni di Roma proponendoli in due degustazioni? Avete costituito una giuria? C’è un regolamento?
    Giulia Nekorkina ha messo in ordine le sensazioni di piacevolezza di 10 assaggi che cortesemente Marco Radicioni ha organizzato proprio per rilanciare il messaggio del doppio appuntamento. Giulia ha condiviso tra l’altro le sensazioni con i 3 ragazzi dello staff Otaleg.
    Che probabilmente si saranno tratti in inganno tutti insieme nell’avvertire note agrumate o nel credere che un candito molto particolare fosse realizzato a partire dalle melanzane.
    Consiglio per consiglio, consigliamo di cambiare il titolo dell’evento a meno di non voler aggiungere la specifica dei “panettoni dei nostri migliori amici” o di specificare le modalità di scelta “oggettive”.
    Sul punto espresso da Fabrizio Franco, titolare di Pane e Tempesta le cui proposte abbiamo sempre ritenuto buone e che siamo sicuri potrà arrivare a vette di eccellenza, saremmo curiosi di conoscere la sua personale classifica da esperto produttore di panettoni da 15 anni.

  7. ma qualche consiglio sui panettoni ‘classici’ invece? senza profumi, creme, granelle, mandorlati, fritti e verdure 😀 …la prevedete? su, su! fatemi sto regalo

  8. Sono stato per sbaglio a Frosinone ed ho avuto la fortuna di mangiare quello di Roberta Pezzella: ragazzi tanta tanta roba…. poi parlando con qualche autoctono del posto mi hanno consigliato quello della pasticceria Dolcemascolo sono rimasto piacevolmente sorpreso…

  9. sono andato a comprare un panettone da Nero Vaniglia (30 novembre 2017)…li hanno ma non te lo vendono perchè devono portarli a Napoli…. non consigliate locali che fanno perdere tempo e denaro (per la benzina)!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui