Contest. La migliore carbonara d’Italia secondo Chef&Maître

Cibo

pagano-pezzella-ventura

110.000 utenti su Facebook. Punta sulla quantità Chef&Maître, il social gruppo – attivissimo – creato da Massimiliano De Stefano, esperto di comunicazione e Marketing, ma anche sulla qualità.

Fotografica, innanzitutto, del cibo, dei piatti, delle pizze che quotidianamente scorrono sulla timeline. Non si assaggia nel mondo digitale, ma si prova a immaginare.

giuria-chef-maitre-carbonara-contest

Esercizio cui ci siamo sottoposti io, Paolo Marchi, Arcangelo Dandini e Ivan Tronci per decretare la carbonara top presentata per il contest dedicato al piatto della cucina romana che spopola sul web.

Classifiche, le Top (pizza e panificati, sala, veg, pasticceria, gourmet, tradizione ), sono all’ordine del giorno sulla pagina Chef&Maître come i contest. Questa dedicata alla carbonara, anzi, alle carbonare – tradizionale e rivisitata – dal digitale in stile crossover passerà alla televisione con la presentazione sul canale Alice dei vincitori che faranno assaggiare i piatti ai partecipanti in trasmissione.

Anche in questo caso, è stata aperta una discussione su Chef&Maître e gli utenti, professionisti e appassionati, hanno postato i loro piatti.

massimiliano-de-stefanoires-crippa

La giuria, tenuta segreta da Massimiliano De Stefano e Ires Crippa, ha discusso in chat sugli elementi evidenti della foto, della composizione, degli ingredienti.

Qualcuno potrà ribattere che la carbonara che ha vinto è la più bella e non la più buona. Corretto, ci vuole l’assaggio, ma è pur vero che la foto del cibo – su cui Scatti di Gusto ha fondato la propria identità- ti restituisce molte informazioni se è scattata al naturale (proprio come facciamo noi). Fotografato e mangiato, insomma.

Bando alle ciance ed ecco i vincitori.

Carbonara tradizionale

carbonara-tradizionale-di-uccheddu alessandro-uccheddu

La vetta del podio l’ha conquistata Alessandro Uccheddu, nato a Cagliari 39 anni fa che ha iniziato a studiare informatica per poi dedicarsi alla cucina. Già a 16 anni era a Varazze per la sua prima stagione estiva e di lì ha girato l’Italia approdando in ristoranti stellati e poi stabilendosi a Torino dove ha migliorato la sua tecnica nella cucina di Marcello Tentini dello stellato Magorabin.

Per lui una tradizionale ma non troppo con la pasta monograno Felicetti in cottura passiva.

Carbonara rivisitata

carbonara-rivisitata-di-giglio eduardo-giglio

Se la carbonara tradizionale è cosa piemontese, quella rivisitata è napoletana grazie al ventinovenne Eduardo Giglio che in cucina c’è sempre stato grazie alla trattoria del nonno. Scuola alberghiera al Cavalcanti e prima esperienza a San Felice al Circeo. A 18 anni è a Cannes e poi a New York. Torna in Italia e ha convinto la giuria con un risotto mantecato al pecorino romano, croccante di guanciale, tuorlo d’uovo cotto a bassa temperatura e lastra di albume e pepe nero.

chef-maitre-foto-di-gruppo-scabin

Un gioco ma nemmeno tanto se si pensa a quante persone unite dallo stesso interesse frequentano la pagina scambiando contenuti, opinioni e dando vita ad attività ed eventi nel rispetto ferreo di regole che non prevedono condivisioni da altre pagine.

Per partecipare è necessario chiedere l’iscrizione. Vi troverete in compagnia di appassionati e nomi famosi dell’enogastronomia.

Eccone qualcuno in ordine sparso e in elenchi non esaustivi.

Chef, Pizzaioli e Pasticceri

gino-sorbillo-farina-albero-pizza

Gualtiero Marchesi, Massimo Bottura, Carlo Cracco, Davide Scabin e la sorella Barbara, Philippe Léveillé, Heinz Beck, Ferran Adrià, Moreno Cedroni, Cristina Bowerman, Corrado Assenza, Filippo La Mantia, Antonia Klugmann, Norbert Niederkofler, Iginio Massari, Ezio Santin, Luigi Pomata, Gabriele Bonci, Maurizio Santin, Gino Sorbillo, Ciccio Sultano, Alessandro Borghese, Igles Corelli, Massimiliano Mariola, Gianluca Fusto, Aurora Mazzucchelli, Armando Lombardi, Claudio Sadler, Arcangelo Dandini , Salvatore De Riso.

Maitre e Sommelier

Gianni Sinesi

Graziella Cescon, Gianni De Bellis, Anna Cardin, Andrea Galanti, Valerio Capriotti, Alberto Piras, Giovanni Sinesi, Bonny Ferrara.

 

Ristoratori, produttori , giornalisti e opinion leader

Pagano Scarallo

Luigi Cremona, Leonardo Romanelli, Antonella de Santis, Benedetta Parodi, Alfonso Isinelli, Vincenzo Pagano, Paolo Marchi, Alessandra Meldolesi, Lorenzo Sandano, Paolo Vizzari, Dominique Antognoni, Anna Scafuri, Luciano Ferraro, Raffaele Trovato, Nerina Di Nunzio, Tommaso caporale, Luciano Pignataro, Francesca Romana Barberini.

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.