È un fiume in piena la puntata di Report Sotto le Stelle che andrà in onda stasera.

Un nuovo video promozionale anticipa due ulteriori argomenti che verranno trattati alle 21:30.

Eccolo. Con un breve riassunto.

Federico Francesco Ferrero spiega le differenze tra Parmigiano Reggiano e Grana Padano ma dal punto di vista degli sponsor. “Salvo rarissimi casi, il Grana Padano non è un prodotto straordinario anche per disciplinare. Ma anche all’interno del Parmigiano Reggiano ci sono enormi differenze”, commenta il vincitore di MasterChef sottolineando che le differenze dovrebbero essere messe in luce da chef e critici ma se invece di essere al servizio della cucina e del sapore sono a servizio dei marchi succede che si scompagina quell’alleanza che porta all’eccellenza.

E poi c’è il capitolo acqua e premi. Le acque della Nestlè, SanPellegrino e Panna condizionano davvero il giudizio della 50 Best?

Enzo Vizzari, in passato giudice della 50 Best, afferma che la votazione si presta a scambio di voti organizzati da gruppi di pressione. E “si muovono parecchi soldi”.

E l’acqua sarebbe un viatico anche per conquistare la stella Michelin. Lo afferma Eugenio Roncoroni che ha ottenuto il piatto e ambisce con tutte le sue forze alla stella. “Capacità devi averle tu, ma sicuramente è un primo passo per avere la possibilità di ambire a qualche spazio nel mondo dell’alta cucina”.

Un giudizio fortemente annacquato?

3 Commenti

  1. Fiume in piena relativamente…c’era davvero qualcuno nel mondo dell’enogastronomia che dubitava del ruolo di primo piano giocato dagli sponsor?

  2. Sono uno stagista di 19 anni alla seconda esperienza in cucina,mi trovo attualmente in una cucina stellata e volevo confermare tutto cioe’, che il mondo della cucina e così.Tantoevvero che ho deciso di abbandonare tutto pur avendo fatti molti sacrifici rinunciando al mio sogno, perche’chi se ne vede di bene sono solo gli chef. Mi accontentero’di qualsiasi cosa pur di lavorare buttando via il tempo che ho perso per studiare.

    • Il mondo del lavoro è duro ovunque. Hai diciannove anni, combatti e non piegarti. Coraggio, accidenti! Hai appena cominciato, stringi i denti e inghiotti qualche rospo ma devi andare avanti,ok?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui