Pozzuoli. Diego Vitagliano testimone della tragedia alla Solfatara

Diego Vitagliano, il talentuoso pizzaiolo della pizzeria 10 di Pozzuoli, era alla Solfatara quando il bambino che – come sembrerebbe – si è messo a correre e i genitori che lo hanno rincorso sono finiti tutti e tre in una voragine che all’improvviso si è aperta e li ha risucchiati senza dare loro scampo. Si è salvato solo il figlio più piccolo di 7 anni che non si è mosso.

Vitagliano stava facendo un sopralluogo perché la settimana prossima era in programma l’evento pizza geotermica nell’ambito della manifestazione Malazé che promuove proprio i Campi Flegrei.

“Ho visto un bambino correre piangendo, non pensavo di trovarmi di fronte alla più brutta tragedia della mia vita, sono padre anche io” ha raccontato  Diego Vitagliano, a Repubblica.  “Ero alla Solfatara per lavoro, insieme ad altri visitatori abbiamo capito che era successo qualcosa e ci siamo avvicinati al cratere. Non immaginavo….cosa avrei visto. L’area era recintata e i soccorsi sono stati immediati. Una tragedia. Hanno estratto due corpi, poi ci hanno fatto allontanare. Continuo pensare a quella famiglia e a quel povero bambino che piangeva e chiedeva aiuto”.

Lorenzo aveva undici anni. Il papà, Massimiliano Carrer, 45, la mamma, Tiziana Zaramella, 42. Venivano da Meolo, in provincia di Venezia, e a Napoli erano in vacanza. Della Solfatara avevano letto sulle guide turistiche, ne avevano sentito parlare da amici, forse l’avevano pure vista in qualche film, perché qui di scene ne sono state girate parecchie, racconta Fulvio Bufi sul Corriere.

Giornali e televisioni di mezzo mondo hanno preso d’assalto la pizzeria di Diego Vitagliano per sapere qualche particolare in più della tragedia della Solfatara.

Vedere la morte così da vicino fa un effetto terribile e Diego Vitagliano è molto scosso. Oggi anche la sua pizzeria resterà chiusa in segno di rispetto per quelle vite spezzate all’improvviso in una giornata in cui Pozzuoli ha dichiarato il lutto cittadino.

[Link: Repubblica, Corriere, Il Mattino. Immagine La Stampa]



mercoledì, 13 settembre 2017 | ore 7:52

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.