Ricette. La cucina coreana da rifare a casa con il bulgogi, cioè il manzo a straccetti

Ricette

bulgogi

Se non conoscete la cucina coreana e non avete mai sentito parlare del bulgogi, seguitemi.

Vi parlerò dei piatti della tradizione e di una cucina antica e raffinata, ricca di sapori e di preparazioni elaborate, ma non troppo complicate.

Ho partecipato ad una cooking class alla Città del Gusto del Gambero Rosso, condotta dalla chef coreana Sun Young Koo e ho imparato come si preparano alcuni dei piatti più noti.

Qualche tempo fa vi avevamo svelato la vera ricetta del kimchi, un cavolo cinese fermentato nonché piatto onnipresente.

Generalmente i pasti coreani sono costituiti da tre piatti principali: riso al vapore (bap), zuppa (guk) e contorni vari (banchan), che vengono serviti allo stesso momento.

I condimenti più utilizzati sono il peperoncino, l’olio di sesamo, la salsa di soia, la pasta di soia e la pasta di peperoncino. Gli ultimi due sono alimenti fermentati e sono considerati un toccasana per la salute.

Il bulgogi, strisce di manzo, è un piatto tipico cucinato secondo un antico metodo su una piastra di ferro ricurva. Oggi si portano a tavola speciali scaldavivande a forma conica, su cui si cuoce la carne. Della carne si preferiscono i tagli più economici rispetto a quelli più teneri, come la costata disossata e tagliata finemente. Ma prima di essere cotta, la carne viene marinata a lungo con salsa di soia, olio di sesamo, aglio, zenzero, peperoncino o pepe, semi di sesamo tostati e cipollati. Il tempo di cottura è minimo, la carne viene scottata appena.

Non avendo a disposizione il bbq coreano, l’abbiamo cotta in padella, ed è venuta buonissima!

Ma la cosa più importante è che la ricetta è perfettamente riproducibile a casa.

La ricetta del bulgogi, il manzo marinato alla griglia

bulgogi

Ingredienti

500 g di costata disossata tagliata a fettine di 2 mm
1/2 cipolla
1/2 carota
1 peperoncino rosso fresco
1 cipollotto verde
3-4 funghi shiitake ammollati in precedenza

Ingredienti per la marinatura

4 cucchiai di salsa di soia
1,5 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di cipollato tritato (parte bianca)
1 cucchiai di succo di pera
1 cucchiaio di mirino coreano (vino)
1 cucchiaio di mesilchung (sciroppo di umeboshi coreano)
1 cucchiaio di aglio tritato
1 cucchiaino di zenzero tritato
1 cucchiaio di olio di sesamo
1 cucchiaio di semi di sesamo
1/4 cucchiaino di sale
1/4 cucchiaino di pepe

Ingredienti per la guarnizione

Cipollotto verde tagliato a giuliane
Peperoncino tagliato a julienne
Semi di sesamo tostati

Tagliare la cipolla e la carota a julienne, i funghi a fettine sottili.

Tagliare la carne a striscioline piccole.

Mettere in una ciotola grande gli ingredienti della marinata, mescolare, aggiungere la carne e mescolare ancora, quindi lasciare a marinare nel frigo per 30 minuti almeno.

Scaldare una grande padella antiaderente, aggiungere 1-2 cucciai di olio di semi, cuocere velocemente la carne a fuoco alto, poi toglierla dalla padella e mettere da parte.

Aggiungere nella padella i funghi, la carota, la cipolla e una parte di peperoncino, cuocere velocemente a fiamma alta.

Rimette la carne nella padella, mescolare e servire, decorando con il cipollotto verde, il peperoncino e i semi di sesamo.

Già pronti per entrare nel mondo della cucina coreana?

Di Giulia Nekorkina

Moscovita di nascita, romana da 25 anni, Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adora cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.