Tempo di fichi in Cilento. E tempo di una festa che è entrata nella tradizione: Settembre ai Fichi.

A Casal Sottano, una delle frazioni di cui si compone il territorio di San Mauro Cilento (i più conosceranno Mezzatorre che è a mare), l’assenza di vacanzieri brucanti che intasano strade e stradine da Acciaroli a Cannicchio, da Pioppi a Pollica e giù per Agnone e Santa Maria di Castellabate è una manna dal cielo.

Il Cilento ad agosto dovrebbe chiudere per ferie, mi dice un amico che vive i 15 giorni ferragostani come un colpo in testa.

Nulla di tutto questo troverete a San Mauro Cilento, un po’ cenerentola rispetto a Pollica e alle sue frazioni balneari, che andrebbe rivalutata e non solo per la spiaggia. Il semplice accorgimento di fare del campo sportivo con un manto non proprio erboso un efficace parcheggio servito da una navetta (i più allenati potranno anche salire la ripida erta) permette di godersi le stradine del centro in cui si aprono le corti e le cantine. Installazioni pop-up, altrimenti finisce che si pensa a qualcosa di trasandato.

Nove punti di ristoro e noi abbiamo scelto U Vuttaro, la cantina con annesso orto della famiglia di “Mariotto” da Pollica, gestore dell’agriturismo Capalia.

E bene abbiamo fatto. Perché i formaggi e i salumi del tagliere sono buoni.

Superlativa la capra cotta nel brodo. Il piatto della serata insieme all’agnello alla brace delle montagne cilentane.

E il formaggio cotto e chiuso nelle foglie. O messo semplicemente sulla brace.

Un po’ asciutti gli arrosticini, ma ve lo dico, non cercate il pelo nell’uovo.

L’ambiente è quello giusto per una serata di fine estate con il re Fico e con le file (che ormai sembrano la cartina tornasole del successo di un luogo) ridotte all’osso. Ordinate e conviviali.

C’è anche il torchio domestico per frangere le olive con i dischi accatastati.

Un altro bel motivo per ritornare a San Mauro Cilento e fare scorta di olio extravergine di oliva a prezzi che mai troverete in città.

“Non è un’annata buonissima”, mi fa Alessandro che per protesta ha abbandonato il presidio Slow Food delle olive ammaccate e degli insaccati per opporsi alla commistione di olive e all’utilizzo di conservanti. “Vedremo se la mosca lascerà un po’ di buoni frutti”.

Speriamo. Intanto sgranocchio una sequenza di chiacchiere fuori stagione. Ma che ci volete fare, sono buonissime nonostante il calendario avverso.

E se date un’occhiata ai prezzi sul portoncino di ingresso, vi accorgerete che il rapporto qualità – prezzo è super.

I menu di Settembre ai Fichi

Tanti fichi, ovviamente, ma anche i classici del Cilento come i fusilli al castrato e le pizze fritte con il sugo.

  1. Da Pietro. Pasta, fagioli e cozze. Frittura di pesce nel cuoppo. Frittelle. Crostata di fichi. Fichi freschi.
  2. Da Carminuccio. Pizza fritta con pomodoro e caprino, Pizza fritta con pancetta pomodoro e caprino. Zeppole fitte con alici. Zeppole fritte con fiori di zucca. Zeppole fritte con fichi. Fichi freschi.
  3. A dù Francesco ù macellaio. Salumi, formaggio fresco e fichi. Fusilli al ragù. Fusilli al castrato. Capra bollita. Capocollo alla brace. Pancetta alla brace. Salsiccia alla brace. Cannolo cilentano ai fichi.
  4. Al Frantoio. Prosciutto e fichi. Zuppa di ceci di Cicerale e fichi secchi. Casarecce con cacioricotta, noci e fichi freschi. Tagliatelle con con salsa di fichi freschi e pancetta. Involtini di pollo in foglia di fico. Scaloppina di maiale in salsa di fichi freschi e pepe in grani. Pizza Settembre ai fichi bianchi del Cilento. Pizza agrofesta.
  5. Vicolo 30. Prosciutto, cacioricotta e fichi. Porchetta arrostita e patate. Dolci ai fichi.
  6. U Vuttaro. Formaggio di capra. Affettati di salumi e fichi freschi. Bollito di capra. Formaggi di capra in foglie di fichi alla brace. Arrosticini di agnello. Capretto arrosto. Fantasie di fichi.
  7. La Terrazza. Capocollo. Formaggio di capra. Bruschette. Pollo arrosto. Pancetta arrostita. Salsiccia arrostita.
  8. U Vucculo ri Ciliento. Pizza fritta cilentana al sugo. Pizza fritta con prosciutto e fichi. Pizza fritta ripiena. Cannolo cilentano. Cheesecake ai fichi. Tiramisù ai fichi. Crostata di fichi.
  9. Artidea. Verdure grigliate. Lagane e ceci. Cicci mmaritati. Pasta e ficucelle. Cortecce pancetta e fichi. Camoscia con pancetta e caciocavallo. Maiale in foglia di fico. Fichi freschi.

Che fate, andate? Avete ancora stasera e domani per deliziarvi con fichi e annessi.

5 Commenti

  1. Quest’ anno ho fatto scorpacciata di fichi: sono maturati prima efin da inizio agosto se ne potevano mangiare in quantità. In Cilento molti hanno il/i loro albero/i di fichi….
    PS: mi spiace per il suo amico…sono venuto nella prima quindicina di Agosto; vorrà dire che per non disturbarlo l’ anno prossimo andrò da qualche altra parte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui