Alla Prova del Cuoco scappa la bestemmia che gela Elisa Isoardi

Tempo di lettura: 1 minuto

Eh no, dai, invocare il nome di dio invano per quanto buono in una trasmissione di ricette e cuochi come la Prova del Cuoco new edition proprionon si può. Deve essere stato questo il pensiero di Elisa Isoardi quando lo chef maremmano Shady Hasbum ha esclamato ‘Lasciatemela un po’ anche a me’ che sarebbe la campanella (o la Isoardi?) e poi l’esclamazione dio bono. Che insomma in Toscana passa senza troppi problemi.

Ma da twitter ci avvertono che non è proprio così.

La Isoardi si sarebbe gelata perché stare su RaiUno non è come stare seduti al tavolino del circolo a giocare a tresette in Maremma.

Momento di sbandamento e le 19 puntate sono passate in un baleno davanti agli occhi della conduttrice che dicono gli esperti di ascolti arranca un po’ e deve cercare di ritrovare lo smalto della trasmissione che fu di Antonella Clerici.

Che forse è il vero problema che deve affrontare Elisa Isoardi, altro che esclamazione di uno chef.

Maremma maiala!

[Immagini: Braciami Ancora, Aromaweb]

3 Commenti

  1. Da quando Dio bono sarebbe una bestemmia? E’ come il Dio caro delle mie parti…e comunque, anno 2018 e siamo ancora qui a fare gli scandalizzati per una (non)bestemmia…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui