A Milano cucinerà Gennaro Esposito?

Quando apre, esattamente?

Si può prenotare?

Ci sarà la minestra di pasta e piccoli pesci?

Queste sono solo alcune delle tante domande arrivate alla mail di Scatti di Gusto a seguito dell’anticipazione della nuova apertura di IT, il ristorante di Ibiza che vede la consulenza di Gennaro Esposito, cui rispondiamo con la nota ufficiale di PRCO Italy che guida la strategia di comunicazione di IT Milano per il mercato italiano.

Compresa la data di apertura a fine di questo mese.

Tutto quello che c’è da sapere su IT

IT, già riferimento per la ristorazione mediterranea di qualità a Ibiza, sceglie lo storico quartiere di Brera a Milano per la sua prima apertura in Italia, attesa a fine marzo 2019.

Nato dalla passione condivisa per la buona cucina e la musica di Alessio Matrone – ideatore e fondatore del brand IT – e dell’imprenditore Ferruccio De Lorenzo, IT Milano vede al timone in cucina l’executive chef Aldo Ritrovato, sotto la consueta supervisione dello stellato Gennaro Esposito.

Negli spazi di ex Palazzo Gondrand – in Via Fiori Chiari – IT Milano offrirà uno spazio raffinato e senza tempo, dove vivere esperienze diverse lungo l’arco della giornata: il bistrot, il ristorante e la lounge disegnano ambienti di stile per altrettanti momenti formali o informali.

IT – Nato dall’immaginazione dell’imprenditore Alessio Matrone, IT è il brand di ristorazione dal DNA schiettamente italiano. Buona cucina, musica internazionale e design ricercato sono i tre elementi chiave che danno vita a una proposta autentica declinata in base alla location dei ristoranti.

IT Ibiza, aperto nel 2015 e subito eletto locale di riferimento nell’isola, si ispira a uno stile mediterraneo con il suo affaccio sulla Marina di Botafoch e l’atmosfera boho-chic tipica delle Baleari.

A marzo 2019, Matrone raddoppia il brand IT a Milano e sigla la partnership con l’imprenditore Ferruccio De Lorenzo aggiungendo al team altri amici di vecchia data. La prima apertura italiana del brand celebra l’eleganza sobria e il dinamismo del capoluogo lombardo sviluppandosi all’interno di un edificio icona dello stile liberty nel cuore del vivace quartiere di Brera: l’ex Palazzo Gondrand.

La filosofia di IT permette agli ospiti di vivere un’esperienza a 360 gradi durante il percorso gastronomico. La carta si focalizza sui piatti più amati della tradizione italiana, mentre la colonna sonora internazionale e un occhio di riguardo per il design scaldano l’atmosfera in ambienti ricercati ma al tempo stesso accoglienti.

Per garantire una soluzione di continuità tra i due indirizzi, la supervisione dei menu di entrambi i ristoranti è stata affidata allo chef stellato Gennaro Esposito mentre il design d’interni è firmato dall’architetto Alessandro Falconio.

Resta da sapere solo se a Milano ci sarà la minestra di pasta con piccoli pesci.

Io aprirei le votazioni per inserirla a furor di popolo nel menu.

Brera come la Marina di Seiano è una tentazione enorme.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui