Il ponte del 25 aprile trascorretelo in Toscana sulla Costa degli Etruschi: a Castiglioncello dal 25 al 28 aprile torna Foodies Festival, la manifestazione gourmet di cui Scatti di Gusto è media partner.

La sesta edizione si svolgerà tutta intorno al Castello Pasquini e si concluderà con un omaggio degli chef a Luciano Zazzeri, chef della Pineta di Bibbona, recentemente scomparso.

Ci sarà anche il figlio Daniele Zazzeri, che proporrà le seppie con la bietola, il piatto che il padre aveva portato alla prima edizione del Foodies Festival di Castiglioncello.

luciano zazzeri figli

In suo onore domenica 28 aprile alcuni tra i suoi amici chef cucineranno sul palco dell’anfiteatro i piatti che hanno fatto la storia della Pineta e della cucina di Zazzeri.

Tra i partecipanti all’evento, in programma per le 17.30: Marco Stabile (Ora d’Aria, Firenze), Omar Barsacchi & Marco Parillo (Osteria la Magona, Bolgheri), Mirko Rossi (Il Doretto, Cecina), Wilma Mattioli (Bistrot dalla Wilma, Castiglioncello), Cancio (In Caciaia, Livorno), Isabella Lazzerini Denchi (Lo Scoglietto, Rosignano).

Qui troverete oltre 70 banchi di leccornie da tutta Italia tra streetfood e food truck.

Ma alla sesta edizione del Foodies Festival c’è di più: tomahawak di cinghiale in dolceforte, alghe fritte, canapa del Chianti usata per rivisitare piatti tradizionali. Nel dettaglio, scorriamo i principali appuntamenti con gli show cooking della quattro giorni. Tutti gli assaggi d’autore si potranno gustare al costo di 5 euro ciascuno, che saranno devoluti in beneficenza.

Giovedì 25 aprile alle 17.30 appuntamento con la “pastora moderna” Angela Saba e i suoi formaggi di latte crudo, accompagnati dall’olio evo bio Santissima Annunziata (San Vincenzo) e dai prodotti della Fonte San Pierino, azienda agricola bio certificata che coltiva anche “frutti dimenticati” come la mela Zitella e la Gelata, la pera Spadoncina e la Curato. Alle 18.30 sarà la volta di Ilan Catola, chef e docente (da Eataly Firenze, tra le varie cose) per la sua versione del tomahawak di cinghiale in dolceforte.

Venerdì 26 aprile alle 18.30 sarà possibile assistere alla preparazione della “Cecina con mousse di baccalà”, gocce di aglio fermentato e alga fritta, preparata dalla bio chef Elisa Masoni del Ristorante la Quercia di Castelletti Signa.

Sabato 27 aprile alle 13 sul palco del Foodies Festival arriva Gianluca Somigli con “L’erba in cucina”, rivisitazione di un classico all’italiana a base di canapa, con prodotto fornito dalla società agricola Erba del Chianti. Gianluca Somigli, una stella Michelin ad Antibes, è oggi personal chef e socio di uno spazio eventi a Firenze.

Domenica 28 aprile triplo appuntamento: alle 13 con Giacomo Piazzesi (Olivia, Firenze) e il suo “Fritto all’Extravergine”, alle 17.30 il tributo a Luciano Zazzeri tra chiacchiere, ricordi e cibo genuino, alle 19 con il “Burro e Acciughe” rivisto e corretto dai giovani chef Mirko Favini e Samuele Brogi, rispettivamente classe 1993 e 1992, del ristorante Enoteca di Centro (Bolgheri).

Tutti i giorni dalle 17 alle 19 laboratori per bambini all’interno del Castello Pasquini. Info: INFO@FOODIESFESTIVAL.INFO / + 39 3920857675

[Immagini: Luca Managlia]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui