Pronti per Tuttofood, il salone dell’agroalimentare che catalizzerà l’attenzione degli appassionati di gastronomia dal 6 al 9 maggio?

Fieramilano a Rho-Pero ospita 2.900 aziende di 42 Paesi del Mondo per uno spettacolo del cibo che ha pochi eguali.

Tuttofood è organizzato per aree.

Troverete la nuova Tuttodigital dedicata alle innovazioni tecnologiche con la giusta attenzione alla tracciabilità che si affianca alle new entry Tuttofrozen, Tuttoseafood e Tuttodrink, cioè surgelati, prodotti ittici e al consumo fuori casa.

E ovviamente ci saranno i padiglioni storici come Tuttomeat, dedicato alla carne e ai salumi, e Tuttodairy, cioè il super fresco con i latticini protagonisti.

E Scatti di Gusto sarà proprio nel tempio del super fresco per officiare il rito della pizza con i pizzaioli più in forma del momento, dal nord al sud della Penisola, dalla napoletana iper tradizionale alla contemporanea più estrema.

Ci ospita Latteria Sorrentina (Padiglione 10, Stand H30 L33) e c’è una sorpresa anche per voi.

Ma procediamo con ordine.

I 100 metri quadri dello stand sono arricchiti dagli assaggi e dalle degustazioni del fiordilatte nelle diverse varianti di lavorazione della Costiera Sorrentina, dalle trecce al cubotto di Agerola fino al Re dei fiordilatte, quello di Napoli.

Potrete gustare l’inimitabile fuscella di Sant’Anastasia, vera droga al cucchiaio, e la Provola dei Monti affumicata con paglia naturale.

A governare la pizzeria pop up c’è Davide Ruotolo, il pizzaiolo di Palazzo Petrucci, nuova stella della Via Lattea gastronomica partenopea.

E poi ci sarà il calendario di Appuntamenti di Gusto con show cooking e degustazioni di grandi Pizze di Primavera.

Ad aprire il cartellone, lunedì 6 maggio alle ore 11, Gino Sorbillo con la sua Nonna Carolina al pesto di Roberto Panizza che accompagna in un boccone profumato il Fiordilatte di Napoli.

Alle 12, La combo dolce con la pizza di Salvatore Lioniello e Gianluca Ranieri, mentre Giuseppe Pignalosa, altro in formissima pizzaiolo della pizza napoletana contemporanea, porterà la sua Mediterranea martedì 7 maggio alle 11 seguito alle 16 da Paolo De Simone con una strepitosa pizza cilentana.

Ma guardatevi il cartellone con calma.

E scegliete il beniamino che volete seguire nella master class che vi svelerà i segreti di una pizza perfetta e vi regalerà un assaggio indimenticabile.

Per voi ci sono in regalo 10 biglietti omaggio per entrare a Tuttofood ospiti di Scatti di Gusto e di Latteria Sorrentina.

Per averli dovrete semplicemente dirci se è siete d’accordo sul claim “Sulla pizza ci va solo il Fiordilatte” e postare nei commenti. Al solito, la Redazione a suo insindacabile giudizio deciderà quali sono i commenti migliori.

Avete tempo fino a sabato 4 maggio alle ore 18. E se siete timidi, inviate il vostro commento a info@scattidigusto.it 

PS. Ovviamente le sorprese non finiscono qui, ma siamo solo all’antipasto!

20 Commenti

  1. Si, assolutamente d’accordo.
    Solo il fiordilatte regala quel gusto unico e inimitabile che unito al
    pomodoro è sinonimo di pizza.

  2. Non sono d’accordo, sulla pizza Margherita per me la bufala ci può stare benissimo se si ha avuto accortezza di averla asciugata prima in frigorifero e aggiungendola a fine cottura per non avere l’effetto “pizzanghera” 🙂

    • Quindi meglio mettere su una mozzarella di bufala che sa di frigorifero invece del fior di latte fresco. Contento te. Io mi prenoterei un posto alla masterclass di Giuseppe Pignalosa il 9 maggio. Grazie in anticipo dell’omaggio

  3. Per poter decidere andrebbe provato il vero fiordilatte che al nord non è così semplice trovare :).
    A parte questo se uno chiede una vera margherita ovviamente SOLO fiordilatte, ma su una pizza qualunque va bene anche la bufala, non è un’eresia, mica la bufala e come l’ananas.

  4. Posso citare Italo Calvino? “Non è questione di scegliere il proprio formaggio ma d’essere scelti. C’è un rapporto reciproco tra formaggio e cliente: ogni formaggio aspetta il suo cliente, si atteggia in modo d’attrarlo, con una sostenutezza o granulosità un po’ altezzosa, o al contrario sciogliendosi in un arrendevole abbandono.”

  5. Bufala tutta la vita! purché sia a fettine molto sottili e disposte rade. E, vi prego, niente fior di latte filante e appiccicoso!

  6. Sulla pizza tendenzialmente ci va il fiordilatte.
    Però è possibile sostituire il fiordilatte con la mozzarella di Bufala.
    Cambia il gusto ma è buona in un’altra maniera

  7. Ed io che pensavo che il Fiordilatte fosse un gusto in gelateria…magari a fine cottura ci sta sulla pizza!
    Scherzi a parte, al nord un buon Fiordilatte non si trova ovunque, quindi perché non usare una bufala “asciugata” bene e messa a fine cottura? Io farei così

  8. Sulla pizza solo fiordilatte! La pizza deve essere economica e popolare e la mozzarella di bufala, più pregiata, non è la storia della pizza come deve essere!
    Viva la Margherita calda fumante con fiordilatte!

  9. Sono milanese, quindi con poca “regionalità” e poca conoscenza teorica della pizza. Ma penso che con il fiordilatte la pizza sia più digeribile e meno “arcigna”. Parere personale eh…..

  10. Non solo fiordilatte. Partiamo dal presupposto che amo qualsiasi tipo di mozzarella e di pizza .Ma Credo che sia importante non solo la qualità del prodotto ma indispensabile è la sapienza del pizzaiolo che andrà ad utilizzarla . Una buona bufala fresca o infornata con delle accortezze magari asciugarla leggermente è buonissima sulle pizze bianche …come un ottima fiordilatte di latte crudo sta da dio su una pizza come la Margherita . Ripeto Sta tutto nella bravura del.pizzaiolo a conoscere il prodotto , saperlo di conseguenza utilizzare e anche nella qualità del prodotto.

  11. Buonasera a tutti e grazie per aver postato o inviato i commenti in mail.

    Di seguito i nomi dei lettori che riceveranno l’omaggio del biglietto di ingresso a Tuttofood.

    Per riceverlo dovranno inviare una mail di conferma a info@scattidigusto.it dalla stessa mail cui hanno inviato il commento indicando il giorno scelto e aggiungendo un numero di telefono. Nell’oggetto della mail indicare: “biglietto tuttofood 2019 giorno (scelta)”

    Il biglietto con il codice sarà spedito in risposta alla mail.

    Daniele Girotto (da mail)

    Antonella Romanini (da mail)

    Marianna

    Cesare

    Ed

    Gerardo

    Martina

    Massimo

    Lorenzo Rocca

    Alberto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui