Da quattro generazioni la famiglia Gortani – papà Renato, mamma Amelia e i figli Pietro e Michele – produce formaggi d’alpeggio di eccezionale qualità, ottenuti dal latte fresco delle loro vacche brune, allevate in libertà tra le montagne friulane durante il periodo estivo.

La transumanza

Ogni anno, all’inizio del mese di giugno va in scena il “transumanza day” evento aperto a tutti coloro che desiderano vivere un’esperienza unica, quella appunto della transumanza delle mucche alla Malga Pozof, la bellissima “dimora” estiva della famiglia Gortani, collocata sul Monte Zoncolan, noto a tutti gli amanti del ciclismo per essere una delle tappe più ardue del Giro d’Italia.

La Malga Pozof nel cuore delle Alpi Carniche

La Malga Pozof, collocata a 1.583 metri di altitudine, è un luogo magico in cui gli animali possono vivere a diretto contatto con la natura, cibandosi di erbe e di fiori spontanei. Con il loro latte vengono prodotti formaggi ricchi del sapore autentico della tradizione casearia friulana.

In questa dimensione bucolica di altri tempi, anche l’uomo si riappropria dei ritmi della natura, andando a dormire presto alla sera ed alzandosi all’alba per svolgere le attività quotidiane. Alla Malga Pozof ognuno ha il suo compito preciso e tutti si aiutano a vicenda. C’è chi si occupa della lavorazione dei formaggi, chi segue le vacche al pascolo libero e chi si occupa della pulizia della malga e della mungitura del latte a mano.

Cucina della tradizione, in alta quota

Pozof è anche sinonimo di eccellenza culinaria. Nel suo agriturismo, Amelia prepara gustosi piatti della tradizione, come il frico e gli immancabili Cjarsons, una specie di agnolotti friulani conditi con burro fuso chiarificato e ricotta affumicata di produzione propria.

Il formaggio Frant

Il Formadi Frant di Gortani è uno dei presidi Slow Food più importanti del Friuli Venezia Giulia tanto da essere definito un fuoriclasse nel mondo dei formaggi. Questo prodotto di antica tradizione è nato proprio in Carnia per evitare gli sprechi.

Invece di essere scartate, le forme di latteria considerate difettose vengono frantumate e riassemblate tra loro con l’aggiunta di latte, panna di affioramento, sale e pepe. Il nuovo composto così ottenuto è fatto stagionare in tini per 40 giorni, per garantire morbidezza e per esaltare il tipico sentore piccante, frutto delle erbe spontanee di cui si nutrono le vacche.

Dalle Alpi alla pianura

Conclusa la stagione estiva, la famiglia Gortani assieme alle sue mucche ritorna in pianura, nella fattoria di Mereto di Capitolo (frazione di Santa Maria la Longa) dove è possibile acquistare tutti i prodotti caseari prodotti in malga, tra cui la formaggella, l’ubriaco, quello alle erbe, la ricotta fresca e quella affumicata, l’ont (burro chiarificato), la fenice (formaggio affinato sotto la cenere), il latteria e l’immancabile formadi frant.

Tra le altre bontà presenti nello spaccio vi consigliamo di provare il frico della mamma Amelia, venduto sottovuoto per essere trasportato facilmente anche in valigia!

Gli indirizzi

Chi invece volesse assaporare sul momento i gusti tipici dei formaggi locali di Gortani, vi invitiamo a recarvi alla Caffetteria Torinese, nella vicinissima città stellata di Palmanova, a 5 minuti di auto dalla fattoria.

Agriturismo Malga Pozof. Località Monte Zoncolan. Ovaro (Udine). Tel. +39 368 374 5660

Fattoria Gortani. Via Palmanova, 16. Mereto di Capitolo (Udine). Tel. +39 0432 995365

[Immagini: Fabrice Gallina]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui