5 grandi cuochi a cucinare risotti per Opera San Francesco in piazza Beltrami a Milano. Dovrebbe bastare questo per segnarsi in agenda le date di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 ottobre.

Possiamo aggiungere dettagli – i cuochi sono davvero grandi, e fanno parte dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto: Cesare Battisti, Andrea Berton, Pietro Leemann, Davide Oldani e Andrea Ribaldone.

L’occasione – i 60 anni di OSF, l’Opera San Francesco, nata nel dicembre del 1959.

Ma basta il nome “Opera San Francesco” per capire di cosa si tratta. 60 anni di storia in cucina, al servizio dei bisognosi (una parola dolcissima, che non ha la connotazione un po’ spiacevole di “poveri”), trascorsi preparando ogni giorno per loro 2300 piatti caldi. Ma anche accudendoli, assistendoli, il tutto in nome di quell’accoglienza e di quella convivialità, parole spesso usate a sproposito, che qui, nella Regola francescana, trovano la loro vera espressione.

Con Grandi cuochi per Opera si potrà assaggiare, a fronte di una donazione libera, un piatto di risotto preparato da uno dei cinque grandi maestri della cucina milanese – sono tutti milanesi, di nascita o d’adozione, ed è importante che siano loro ad accompagnare questo anniversario così decisamente meneghino. Sì, Leemann è svizzero, Berton è friulano: ma sono comunque diventati milanesi insieme ai loro ristoranti.

Acquistando uno dei loro risotti, a scelta (ma si consiglia di fare l’en plein), ogni commensale potrà garantire un pasto completo a pranzo e a cena a un ospite delle Mense di OSF. Le cucine saranno allestite in largo Beltrami, di fronte al Castello Sforzesco, e i cuochi Ambasciatori del Gusto si esibiranno ai fornelli in quest’ordine:

Davide Oldani venerdì 4 ottobre dalle 13 alle 15
Cesare Battisti venerdì 4 ottobre dalla 19 alle 21.30
Pietro Leemann sabato 5 ottobre dalle 13 alle 15
Andrea Ribaldone sabato 5 ottobre dalla 19 alle 21.30
Andrea Berton domenica 6 ottobre dalle 13 alle 15

Opera San Francesco per i Poveri solo nell’ultimo anno ha distribuito 712.300 pasti, 57.520 ingressi alle docce, 9.130 cambi d’abito e 36.300 visite mediche. Per rimanere informati sulle attività e gli eventi di OSF, è possibile consultare il sito ufficiale operasanfrancesco.it; mentre alla sezione dona ora e sostienici sono indicati tutti i modi per sostenerla concretamente. 

I 60 anni di storia di OSF cominciati nel dicembre del 1959 con la realizzazione della Mensa dei poveri. E proprio pensando a questo primo nato tra i servizi di OSF che è stato scelto un evento culinario e conviviale per celebrare questo anniversario. Da sempre infatti, e soprattutto nella tradizione francescana, il cibo è condivisione. Così “Grandi cuochi per Opera” vuole essere una piazza di incontro con chi già è di sostegno a Opera San Francesco e, allo stesso tempo, il luogo dove potersi informare sui servizi della realtà milanese fondata da fra Cecilio.

«Andare in piazza in centro a Milano con “Grandi Cuochi per Opera” è il modo migliore per celebrare sia i 60 anni di Opera, che il 4 ottobre, giorno di San Francesco,» dice fra Marcello Longhi, Presidente di OSF. «È dagli insegnamenti del Santo di Assisi infatti che noi frati abbiamo tratto ispirazione per fondare OSF: accoglienza, condivisione e aiuto che intendiamo diffondere anche in questa gioiosa occasione di festa. La piazza è il cuore della città e incontrarsi per mangiare insieme è quanto di più semplice e insieme potente si possa fare. Questa condivisione non sarà solo simbolica, ma concreta: uno accanto all’altro i cittadini avranno modo, non solo di gustare un ottimo pasto, ma di parlarsi e guardarsi negli occhi. Come accade tutti i giorni ai nostri ospiti ai tavoli delle nostre due Mense.»

L’appuntamento è organizzato in collaborazione con il Comune di Milano, con l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto e con Identità Golose, che collabora con OSF dal 2012.

Opera San Francesco comunica anche sui social: Facebook; Twitter e Instagram.

Cucinare per fare del bene

Notte di Stelle 2019

Festa a Vico 2019

La Repubblica del Cibo a Festa a Vico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui