La pastiera napoletana e il tiramisù sono le ricette più cercate nel web. Lo certificano i dati di Google Trends che per l’anno 2019 ha stilato le classifiche delle parole più cercate nel mondo e nelle singole lingue.

Il dolce di Pasqua napoletano, ma che ha un forte consumo anche fuori stagione e cioè a Natale, sbaraglia il campo seguito appunto da un altro dolce su cui negli ultimi anni si sono accese le maggiori dispute riguardanti la primogenitura.

Al terzo posto, le lenticchie sono un termine e un cibo inaspettato se si considera che dalla Top Ten di quest’anno esce la carbonara, vera panacea per tutti gli appassionati di SEO, la tecnica che orienta la costruzione dei siti, rectius, degli argomenti da trattare proprio sulla base delle ricerche che vengono effettuate dagli utenti googlando e quindi ricercando gli argomenti con domande scritte in un linguaggio diretto, semplificato e a volte impreciso.

La stagionalità influisce ovviamente sulle ricerche e sui quantitativi di interrogazioni che vengono rivolte al dio Google.

Si spiegano così le presenze al quarto e quinto posto di colomba pasquale e delle chiacchiere. Ancora Pasqua a dominare la scena e il carnevale con uno dei dolci che da nord a sud dell’Italia spopola pur con nomi diversi.

E se al sesto posto si piazza un evergreen come il pancake, ricetta alla portata di tutti, ecco al settimo posto un altro outsider, il tortano napoletano, anch’esso piatto di Pasqua della tradizione napoletana che ha soppiantato la ricerca del cugino casatiello. La competizione tra le uova poste a decorazione sulla ciambella di impasto salato e le uova inserite all’interno sembra aver dato ragione alla ricetta che le vede messe all’interno. Anche se probabilmente alla parola tortano potrebbe essere avvicinato il concetto di ciambella rustica e la distinzione tra casatiello e tortano al di fuori della cerchia partenopea sfuma.

Certo è che la cucina napoletana vince alla grande nella sezione ricette visto che all’ottavo posto c’è il nocino, cioè il liquore ottenuto dal mallo delle noci. In questo caso con nocino si intende il liquore preparato a Spilamberto in provincia di Modena seguendo il rituale della notte di San Giovanni, tra il 23 e il 24 giugno in cui la rugiada acquista proprietà miracolose. La preparazione del liquore di noci, che al sud ha la stessa valenza esoterica, si doveva concludere entro il 31 ottobre in tempo per la giornata dei morti. Le noci, il nocino, il nocillo, erano medicine e segnavano la vittoria della luce sulle tenebre.

Al nono posto, ecco il brasato, la ricetta che ha avuto un picco di ricerche in Lombardia, mentre le crepes dolci sono legate alla Chandeleur o Fête des chandelles che si festeggia il 2 febbraio in Francia con appunto la preparazione del piatto di street food dolce o salato che appassiona tanto gli Italiani in visita a Parigi.

Ma ecco la classifica.

Le ricette più cercate sul web nel 2019

  1. Pastiera napoletana
  2. Tiramisu
  3. Lenticchie
  4. Colomba pasquale
  5. Chiacchiere
  6. Pancake
  7. Tortano napoletano
  8. Nocino
  9. Brasato
  10. Crepes dolci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui