Stefania Corrado si definisce in breve, su Facebook, food consultant, professor, book author e Depeche Mode devoted. Niente di grave, anzi: riesce a far tutto, e a farci stare tutto, nelle sue giornate, che la vedono su un set fotografico per un suo libro, o in cucina a ideare un piatto ispirato ai Depeche Mode, o indifferentemente alla Puglia, oppure a rappresentare la nostra cucina in Vietnam in occasione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo.

Questo menu delle feste preparato per noi da Stefania ha preparato un menu per le feste, dalla Vigilia di Natale all’Epifania con quattro ricette semplici da integrare con il panettone o con le lenticchie e il cotechino a Capodanno.

E iniziamo con l’antipasto per questo Natale 2019.

Pancotto, rucola e patate: antipasto per Natale

Ingredienti

500 g di patate di montagna
4 scalogni
250 ml di brodo vegetale
50 ml di olio evo
500 g di rucola
4 fette di pane di Altamura raffermo
2 spicchi d’aglio
Olio evo q.b.
Sale q.b.
Peperoncino q.b.

Procedimento

Per la crema di patate
Pulire gli scalogni e le patate e affettarli sottilmente. In una casseruola far stufare lentamente gli scalogni con l’olio evo e un pochino di sale. Unire le patate e rosolare per qualche minuto. Aggiungere il brodo vegetale e portare a cottura per 40 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliere dal fuoco, frullare fino a ottenere un composto liscio e tenere in caldo. Aggiustare di sale e pepe, se necessario.

Per la rucola
Estrarre 250 g di rucola e tenere da parte l’estratto. Se non avete l’estrattore, potete usare una centrifuga, o frullarla.
Saltare i restanti 250 g di rucola con aglio, olio e peperoncino in padella per qualche secondo.

Per l’assemblaggio
Coppare il pane, eliminando la crosta esterna e dandogli una forma rotonda. Ammollare il pane raffermo con l’estratto di rucola e tenere da parte. Disporre la crema di patate alla base del piatto, adagiarvi la rucola saltata e il pane in centro. Finire con un giro abbondante di olio evo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui