Fantastici Napoletani che riescono a superare il coronavirus con un annuncio che ai più anziani ricorderà la voce del fruttivendolo che annunciava “patate a 1.000 lire ‘o chil'”.

Un audio esorcizza e mette alla berlina le paure per l’infezione che ha portato a disertare i ristoranti cinesi per paura di ammalarsi.

Un cinese con la tosse è l’arma di sbellicamento di massa per non fare la fila alle poste, in autobus o ovviamente al ristorante.

Lo ha realizzato l’avvocato napoletano Francesco Bile e questa è la sua pagina YouTube.

E ovviamente nelle pizzerie super affollate come quella di Michele, guarda caso, proprio a Forcella dove c’è il Gennaro dell’audio, di Gino Sorbillo ai Tribunali, di Giuseppe Pignalosa a Ercolano e a Salerno, di Carlo Sammarco a Aversa e a Frattamaggiore.

Buon divertimento!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui