A Napoli è Pulcinella la maschera d’elezione del Carnevale. Ma di questi tempi personaggi sono anche pizzaioli e chef. E ovviamente pizzaiole e ristoratrici.

Sono già andati sul presepe a Natale e ora diventano maschere per la festa dei bambini.

Così una bambina, ammiratrice di Teresa Iorio, la bicampionessa mondiale di pizza STG e di pizza fritta, ha chiesto al papà il vestito che aveva visto in pizzeria.

La piccola Mariavittoria è immersa nel mondo del cibo perché il papà, Riccardo Benito, ha cinque negozi di abbigliamento da lavoro, Line Work Group a Napoli e provincia.

Come già ha fatto la bambina che ha indossato gli abiti di Assunta Pacifico aka ‘A figlia d’o Marenaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui