Coronavirus in Olanda. Tutti in fila per la cannabis ai coffee shopTempo di lettura: 1 min

Il mondo intero, o quasi, sta chiudendo ristoranti, bar, pizzerie oltre a scuole, università e luoghi di assembramento.

La ricetta è stata adottata in Francia, in Spagna, in Germania e negli Stati Uniti con qualche distinguo sulle attività considerate di prima necessità.

Come gli alimentari per la spesa – aperti anche in Italia – o i tabacchi e le edicole.

Chiusura improvvisa anche in Olanda a partire dalle 18 di ieri sera che durerà fino al 6 aprile.

E anche qui si è assistito alle file di persone per fare scorta.

Ma con una particolarità tutta olandese.

Appena hanno saputo dell’improvvisa serrata, molti si sono riversati davanti alle caffetterie per rifornirsi di cannabis in vista della lunga astinenza.

A ruba la Space Cake, una torta appunto a base di cannabis.

Non tutti sono riusciti a rifornirsi nonostante alcuni coffee shop abbiano deciso di rimanere aperti oltre le 18 indicate come orario limite per la chiusura.

E qualcuno ha cercato di saltare la fila a Den Bosch tossendo per disperdere le persone in coda.

L’uomo è stato arrestato.

[Link: La Repubblica]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui