I menu digitali di My Contactless Menu per la sicurezza

Soluzioni pratiche in vista della riapertura dei ristoranti: con My Contactless Menu puoi prenotare, ordinare e pagare senza contatto

La “Fase 2” è sempre più vicina, e si moltiplicano le iniziative e le idee per sostenere i ristoratori nella complicata impresa della riapertura. Oggi viene presentato My Contactless Menu, ovvero il menu digitale del ristorante, che ogni cliente può consultare con il proprio smartphone. Evitando così di maneggiare un menu comune smanazzato da tutti, per quanto poi sanificato, oppure stampato in copie usa e getta. Non solo: permette anche di prenotare direttamente e di pagare sempre con lo smartphone.

L’idea è dell’azienda italiana HealthyFood di Pietro Ruffoni, già ideatore di MyCIA. Si tratta di un pacchetto di servizi a valore aggiunto per la digitalizzazione della ristorazione. Si vogliono così rispettare le nuove esigenze in fatto di sicurezza: ingressi contingentati, distanze, igienizzazione di tutto, menu incluso. E pagamento senza contatto fisico. Sono le raccomandazioni del Manifesto Orizzontale dell’Ospitalità e della Tavola, sottoscritto tra gli altri dalla Fipe.

Come dice Ruffoni, “My Contactless Menù è nato per ridurre a zero il rischio di contagio, digitalizzando tutti quei processi che fino ad oggi hanno potuto essere fisici e che non potranno più esserlo. In più, le nuove feature rendono il nostro prodotto e il pacchetto di servizi associato ancora più smart grazie alla visualizzazione dei valori nutrizionali e delle calorie. Essa resa possibile attraverso l’indicazione delle grammature dei vari ingredienti elaborate dal nostro algoritmo. Una rivoluzione digitale applicata al mondo della ristorazione. E tutto in un’app”.

Le caratteristiche di My Contactless Menu

“My Contactless Menu manda in soffitta definitivamente il vecchio menu cartaceo, impossibile da igienizzare, offrendo il primo menu digitale 4.0, che traduce in maniera istantanea in 60 lingue. Il cliente può visionarlo attraverso la semplice scansione via smartphone di un QR Code posizionato sul tavolo dal ristoratore. La visualizzazione è già nella lingua madre e completa dei valori nutrizionali e calorici dei piatti se indicati dal ristorante. È aggiornabile in tempo reale in piena autonomia, con un importante risparmio di tempo e di denaro, e consente la visualizzazione da remoto. Questo assicura ai ristoratori di entrare nel network delle oltre 80mila persone che hanno scaricato l’app, rendendolo facilmente condivisibile attraverso qualsiasi servizio di messaggistica.”

Il cliente può anche crearsi una propria “carta alimentare“, registrando i propri gusti e disgusti, allergie e intolleranze. Così facendo, potrà visualizzare solo i piatti del menu che gradisce, o che può mangiare.

“My Contactless Menu consente la prenotazione online del proprio tavolo, direttamente dall’app con un doppio vantaggio. Per i ristoratori, di poter organizzare gli ingressi in modo scaglionato senza ricorrere ad un gestionale ad hoc. Per i clienti, la garanzia di un appuntamento certo e confermato, riducendo tempi di attesa in coda. E consente di attivare Order & Pay by Phone: è possibile effettuare ordini direttamente dal menu digitalizzato. Si riceve il conto in formato digitale e si paga dallo smartphone, evitando passaggi di carte, comande e strumenti di pagamento di mano in mano.”

Il ristoratore può acquistare il pacchetto My Contactless Menu e utilizzarlo con tutti i clienti, anche se non hanno la app Mycia. Il menu digitale sarà attivo alla riapertura, ovvero in fase 2, ma è già possibile acquistarla e implementarla.

I pareri degli interessati

Mario Cucci di Mediavalue e Claudio Sadler

Le sfide che ci aspettano sono enormi, ma la voglia di garantire la sicurezza dei nostri ospiti anche attraverso soluzioni tecnologiche che ci permettano di continuare ad emozionarli nei nostri locali è ancora più forte”, afferma lo chef stellato Michelin Claudio Sadler.

Ognuno di noi deve aprirsi a soluzioni innovative per una nuova Cucina
Claudio Sadler

Favorevole anche Mario Cucci di Mediavalue, editore della guida Le Soste: Ben vengano progetti innovativi come questo. Ne abbiamo bisogno per rendere tutta la cucina pronta per l’ospite italiano e internazionale”. Mentre Luca Monica, Advisor F&B, sottolinea come “L’App MyCIA con il My Contactless Menu, oltre a risolvere tutti i problemi legati alle procedure anti contagio, consenta di tradurre in tutte le lingue del mondo il menu, rendendolo fruibile a tutti e consentendo di ottimizzare e semplificare le operazioni.

Come funziona My Contactless Menu

Menu contactless Ai clienti basterà scansionare il QR Code per visualizzare in tempo reale le proposte gastronomiche

Risparmio di tempo e di denaro Grazie alla digitalizzazione del menu, l’aggiornamento è automatico. Basterà accedere all’area dedicata sulla piattaforma MyCIA, digitare le variazioni e vedere in questo modo aggiornato automaticamente anche il link raggiungibile tramite QRcode (comprese le traduzioni automatizzate in 60 lingue diverse in tempo reale)

Menu digitalizzato e condivisibile Facilità di pubblicazione del link del menu digitale in tutte le piattaforme on line già utilizzate per la promozione del locale, anche attraverso tutti i servizi di messaggistica.

Tutte le lingue a portata di clic Grazie al menu, che viene tradotto automaticamente in 60 lingue, al cliente basterà leggere sul suo smartphone l’elenco dei piatti nella sua lingua madre e al cameriere sarà facile registrare l’ordinazione.

Prenota, ordina e paga dal telefonino Grazie al servizio erogato attraverso MyCIA, ogni cliente potrà riservare il proprio tavolo, scegliendo l’ora in cui arrivare e anticipando i patti che desidera mangiare. Pagando alla fine il suo pasto in modo semplice e sicuro dalla propria app.

Aumento di clienti Il menu contactless sarà accessibile anche da casa, assicurando al cliente il luogo migliore in cui mangiare i piatti preferiti, in tutta sicurezza. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui