Pane artigianale: compratelo nei 43 migliori panifici italiani

Tempo di lettura: 3 min

La produzione industriale ha levato sapore al pane per molti anni. Da qualche tempo un manipolo di panettieri contrari al pane precotto o surgelato cercano la riabilitazione per pagnotte, panini e filoni parlando apertamente di pane artigianale.

Il Gambero Rosso ha appena pubblicato la guida Pane & Panettieri d’Italia. Scopriamo com’è andata e quali sono secondo la guida romana i migliori panettieri artigianali d’Italia.

Il migliore pane artigianale italiano

PIEMONTE:

  • Vulaiga a Fobello (VC)
  • Marcarino Roddino a Roddino (CN)
  • Ficini a Torino
  • Perino Vesco a Torino
  • Luca Scarcella – Il Forno dell’Angolo a Torino
  • Spoto Bakery Voglia di Pane a Torino

LOMBARDIA:

  • Voglia di pane a Brescia
  • Grazioli a Legnano (MI)
  • Crosta a Milano
  • Davide Longoni Pane a Milano
  • Le Polveri A Milano
  • Forno Del Mastro a Monza
  • Forno Artigiano Tilde a Treviglio (BG).

VENETO:

  • Olivieri 1882 a Arzignano (VI)
  • Marinato a Cinto Caomaggiore (VE)
  • Forno Zogno a Conselve (PD)
  • Forno Veneziano a Piove di Sacco (PD)
  • Saporè Pizza Bakery a San Martino Buon Albergo (VR)
  • Il Fornaio Zenatti dal 1979 a Sommacampagna (VR)

TRENTINO ALTO ADIGE:

  • Panificio Moderno a Isera (TN)

FRIULI VENEZIA GIULIA:

  • Jerian a Trieste.

EMILIA ROMAGNA:

  • Forno Brisa a Bologna
  • Calzolari a Bologna
  • Micro Panificio Mollica a Carpi (MO)
  • Cappelletti & Bongiovanni a Dovadola (FC)
  • +La Butega ad Franton Guastalla (RE).

TOSCANA:

  • Pank La Boulangeria a Firenze
  • Lievitamente a Viareggio (LU)

MARCHE:

  • L’Assalto ai Forni a Ascoli Piceno
  • Pandefrà a Senigallia (AN)

LAZIO:

  • Panificio  Bonci a Roma
  • Antico Forno Roscioli a Roma
  • Santi Sebastiano e Valentino a Roma.

CAMPANIA:

  • La Francesina Boulangerie a Ercolano (NA)
  • Malafronte a Gragnano (NA)

PUGLIA:

  • Panificio Adriatico a Bari
  • Il Toscano a Corato (BA)
  • Lula a Trani (BT)

BASILICATA:

  • Pane e Pace a Matera

SICILIA:

  • Panificio Guccione a Palermo
  • I Banchi a Ragusa Ibla
  • Martinez a Trapani

SARDEGNA:

  • PBread Natural Bakery a Cagliari.

Quanti sono i panettieri che rilanciano il pane artigianale

Sono 43 i panettieri migliori d’Italia per il Gambero Rosso, e altrettanti i “Tre Pani”, massimo riconoscimento della guida. In questa categorie sono state 8 le nuove entrate, conosciamoli meglio.

Le novità

Alessandro Spoto di Spoto Bakery – Voglia di Pane a Torino.

Tilde Forno Artigiano di Simone Conti e Marisol Malatesta a Treviglio (BG).

A Sommacampagna (VR) c’è Mirko Zenatti de Il Fornaio Zenatti dal 1979.

A Bologna debutto per Matteo Calzolari, con il Forno Calzolari.

Quindi Gianluca Del Canto e Chiara Bracali con il Micropanificio Mollica di Carpi (MO).

Nel Lazio, a Roma, la novità è Claudio Ciotola di Santi Sebastiano e Valentino.

Arriva dalle Marche il debutto di Lorenza Roiati de L’Assalto ai Forni di Ascoli Piceno.

Le novità della guida si concludono in Sicilia a Trapani con Giuseppe Martinez.

Altri premi

Il Panettiere Emergente di questa edizione della guida è Daniele Marè, del Panificio Marè di Roma.

Il Pane dell’anno è di Pietro Cardillo del panificio ‘A Maidda di Trapani per un filone al finocchietto selvatico, mandorle d’Avola, e uva passa di Zibibo di Pantelleria.

Carlo Eugenio Fiorani di Casteverde (CR) è andato il premio alla carriera.

1 commento

  1. Nel granaio d’Italia ( Puglia), vengono segnalati solo tre panifici, solo in provincia di Bari.
    È uno scherzo vero?
    In Piemonte sei?
    Ah ah ah, roba da pazzi.
    Queste guide possono essere utili solo per incartare le uova.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui