panettone Vizio

Classifica. Il migliore panettone al cioccolato di Roma è un Vizio

A Panettone Maximo, la pasticceria Vizio vince il premio Migliore Panettone al cioccolato. D'Antoni vince la categoria tradizionale

Shopping

Il vizio della ricerca del migliore panettone artigianale da mangiare in questo Natale 2020 non ci abbandona.

E in attesa delle due super classifiche Scatti di Gusto dedicate al panettone tradizionale e a quello creativo, eccovi i risultati dell’assaggio a Panettone Maximo.

panettone

Una competizione riservata a pasticcerie e a forni di Roma e del Lazio che si sono sfidati in due batterie: tradizionale e al cioccolato.

La II edizione della manifestazione si è svolta in modalità a distanza dal Sofitel Roma Villa Borghese. Quindi con la sola presenza fisica delle due giurie chiamate a giudicare i panettoni al buio. Nessun nome, ma solo un numero progressivo.

17 i panettoni al cioccolato testati, 21 le pasticcerie selezionate (20 quelle che hanno partecipato alla gara del tradizionale).

Vincenzo Pagano Scatti di Gusto in giuria

Io ho partecipato alla giuria del panettone al cioccolato e Scatti di Gusto ha seguito l’evento come media partner.

Il migliore panettone al cioccolato

panettone al cioccolato

Otto giurati, due banchi con distanze, mascherine prima e dopo gli assaggi, come da organizzazione di RistorAgency.

Panettone Maximo giuria

Al tavolo dei pasticcieri giurati, Francesco Boccia, Giuseppe Amato, Fabrizio Fiorani, Giuseppe D’Alessio.

Al tavolo dei giornalisti il sottoscritto, Pamela Panebianco, Marco Lombardi, Marina Betto.

La pasticceria Vizio di Roma si è aggiudicato il titolo di campione del Panettone al cioccolato.

Al secondo posto Grué (Roma) con il suo celebre Gianduioso che l’anno scorso aveva agguantato il gradino più alto del podio.

Terzo posto per Max Pasticceria (Roma).

Quarto posto per la pasticceria Patrizi (Fiumicino).

Chiude la Top Five Officina Dolciaria Woods (Roma).

Il migliore panettone tradizionale

Panettone Maximo Fabrizio Donatone e Sara De Bellis

Due anche i banchi per la giuria chiamata a pronunciarsi sui 20 panettoni tradizionali. Da una parte i pasticcieri Fabrizio Donatone, Emmanuele Forcone, Attilio Servi, Angelo Di Masso. Dall’altro gli esperti Luigi Cremona, Annalisa Cavaleri, Nerina Di Nunzio.

Il miglior panettone tradizionale è della pasticceria D’Antoni di Roma.

Al secondo posto ancora la pasticceria Grué (Roma) che l’anno scorso si era aggiudicato il podio in entrambe le categorie.

Terzo posto per Dolcemascolo (Frosinone).

Quarto posto per Luna (Rieti).

Al quinto posto ex aequo per Patrizi di Fiumicino e Vizio di Roma.

I premi speciali

Due i premi speciali.

Max Pasticceria ha ricevuto il premio per il Miglior Packaging.

Pasticceria Barberini per la Migliore Comunicazione Digitale.

Gli altri partecipanti

Oltre ai primi 10 in classifica, hanno partecipato:

Barberini (Roma)
Bompiani (Roma)
Cakao (Cisterna LT)
Casa del Dolce (Circeo LT)
Cocco Sweet Lab (Rieti)
Cristalli di Zucchero (Roma)
Divino (Aprilia, LT)
Panificio Nazzareno (Roma)
Panzini (Subiaco)
Pasticceria Fiori (Rieti)
Roscioli Caffè (Roma)
Valentini (Roma)
Zest (Ardea). 

Fabio Carnevali e Sara De Bellis

Sara De Bellis, direttrice del magazine online MangiaeBevi.it, ha condotto la maratona streaming in cui sono intervenuti i pasticcieri.

Soddisfatto Fabio Carnevali, organizzatore di Panettone Maximo, anche se la modalità streaming ha privato il pubblico dell’assaggio. “Il mio augurio è che nella prossima edizione si possa tornare alla normalità, con la presenza del pubblico e con i banchi di assaggio, a tu per tu con i pasticceri.”

Media Partner dell’evento sono stati MangiaeBevi, RomaToday, Scatti di Gusto, GustoSano e Food Confidential.

Sponsor di Panettone Maximo sono stati Agrimontana, Molini Bongiovanni e Circuito – Made in Italy.

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.