Alessandro Borghese Kitchen Podcast: confidenze e ricette di un tele chef

Borghese al debutto del programma audio, scaricabile su smartphone, che racconta intime storie di vita e ricette famose

Il nuovo progetto di Alessandro Borghese si chiama Kitchen Podcast.

No, non ditelo. Avete sentito parlare di podcast ma non sapete cosa sono di preciso. Per capirci, definiamoli programmi audio, in genere a episodi, che si scaricano da Internet sul proprio smartphone.

E proprio da oggi, 30 dicembre, i dieci episodi di Alessandro Borghese Kitchen Podcast sono scaricabili sui principali canali di distribuzione. Dunque Apple Podcasts, Spotify, Google Podcasts e altri.

A chi si chiede perché dovrebbe farlo, rispondiamo che essere fan del popolare telechef, protagonista di Quattro Ristoranti, aiuta. Alessandro Borghese, oltre a raccontarsi senza filtri, propone agli ascoltatori ricette di cucina, trucchi e consigli. Il cibo, insomma, come filo conduttore.

Questa è la presentazione ufficiale del podcast. “Storie di vita e di ricette. Una canzone, un ricordo, un profumo … e una nuova ricetta. Da dove nasce il piatto di una grande chef? Alessandro Borghese si racconta attraverso 10 podcast in cui s’intrecciano racconti di vita privata, brani indimenticabili e creazioni gastronomiche”.

Al ritmo di un episodio a settimana, lo chef imprenditore, alterna ricordi personali delle serate trascorse a lavorare sulle navi da crociera con la ricetta della sua famosa Cacio e Pepe. O di un avventuroso viaggio a Londra nel 2005 per vedere dal vivo la rock band dei Motorhead (la musica è un’altra sua grande passione), con le cene a tema organizzate nel suo ristorante milanese Il lusso della semplicità.

Borghese, recentemente indagato per una storia di false fatturazioni insieme alla moglie Vilma Oliverio, dedica il primo episodio del suo podcast al Capodanno tra passato e presente. Lui che, complice il Covid, non passerà la notte a Londra o a Cape Town ma in famiglia. Comunque lontano dai fuochi di una cucina professionale.

Questo è il lancio del primo episodio:

31 dicembre, una data che è sinonimo di festa. Non quest’anno però. Per consolarmi, nella prima puntata del mio podcast, ripercorro i 31 dicembre della mia vita, passati tra balli e cucina”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui