uovo di pasqua di chiara ferragni

Pasqua 2021. Chiara Ferragni prepara l’uovo per I Bambini delle Fate

Chiara Ferragni firma l'uovo di Pasqua di Dolci Preziosi per sostenere le attività dell'associazione I Bambini delle Fate

Shopping

Chiara Ferragni lancia il suo uovo di Pasqua. Si tratta di un progetto solidale, a favore dell’associazione I Bambini delle Fate, che si occupa di sostenere le famiglie di bambini con autismo e altre disabilità. Come sempre, il lancio è avvenuto sui social, con un post pubblicato sul suo canale Instagram.

Un’altra incursione, stavolta per una buona causa, di Chiara Ferragni nel mondo del food. Ricordiamo l’acqua griffata con l’occhio per Evian, la pubblicità per Quelli della Pizza e per il concorso Oreo. Meno fortunata l’incursione culinaria di Fedez, che si è prodotto in una torta di compleanno non particolarmente apprezzata da Iginio Massari.

Ferragni del resto è sempre più impegnata nel sociale. Con il marito Fedez, l’anno scorso, ha lanciato una raccolta di fondi per creare nuovi posti di terapia intensiva all’Ospedale San Raffaele. I due sono anche andati a consegnare personalmente aiuti alimentari alle famiglie bisognose milanesi.

Ora invece Chiara ha messo il suo nome, e il suo marchio, l’occhio azzurro, su una serie di uova pasquali. Le produce Dolci Preziosi, brand di riferimento nel mondo delle uova pasquali per bambini, di proprietà di Cerealitalia, un’azienda di Corato (Bari). 

Come sono e quanto costano le uova di Pasqua di Chiara Ferragni

chiara ferragni uovo pasqua

Le uova, di finissimo cioccolato al latte (cacao 31%), sono avvolte in un incarto rosa, con il logo del brand Ferragni. 

Sono disponibili in tre diversi formati. 

• “basic”: 280 grammi, con un prezzo che oscilla tra i 12 e i 20 €
• 150 grammi, da 4,99 a 9,99 €
• “deluxe”, con contenitore a forma di uovo, disponibile nei colori rosa o celeste, a 24,90 €.

Si tratta comunque di un’edizione limitata, che si può trovare in alcuni supermercati selezionati, fra cui Ods, e su Amazon. Su eBay il formato deluxe è venduto, con il nome di Pasqualone, a 39,09 €; su Amazon il formato basic si trova sui 16 €.

Spoiler: le sorprese dell’uovo di Pasqua di Chiara Ferragni

uovo pasqua chiara ferragni sorpresa stopazzolo

Non sono stato io: sono già online i primi video degli youtuber che hanno acquistato l’uovo della Ferragni, e che si sono affrettati ad aprirlo. 

Uno spiacevole effetto del voler essere sempre online, sempre per primi. Un consumismo delle emozioni che lascia un po’ il tempo che trova (sì, lasciatemi essere un po’ moraleggiante). L’apertura dell’uovo dovrebbe essere riservata ai bambini, e avvenire il giorno di Pasqua. 

A rigore, seguendo il mio ragionamento, non dovrei nemmeno scriverlo, cosa c’è nell’uovo di Chiara. Allora vi racconterò solo due sorprese viste in video: i regali nascosti nelle uova, curati dal team del brand Ferragni, sono sicuramente più di due. 

La prima sorpresa è nella foto qui sopra: l’ha fatta vedere in un video Debora Stopazzolo. La seconda sorpresa, sempre griffata Chiara Ferragni (è sua la scelta dei diversi regali), è un pacchetto di tatuaggi trasferibili, con il logo dell’occhio. Due video e due youtuber diversi: la prima, una ragazza, è rimasta contenta; la seconda, una signora sui 35 anni, è rimasta decisamente delusa. 

I Bambini delle Fate

andrea franco antonello bambini delle fate

L’impresa sociale “I Bambini delle Fate”, fondata nel 2005 da Franco e Andrea Antonello, si occupa di sostenere economicamente progetti di inclusione sociale. Attiva su tutta Italia, affidandone la gestione a partner locali, aiuta famiglie con autismo e altre disabilità. 

Questa collaborazione aiuterà a finanziare il progetto “Abilitiamo”, gestito dalla cooperativa sociale “Sivola”, garantendo interventi vitali per la quotidianità di queste famiglie. Grazie a questa scelta, si contribuirà a garantire l’opportunità a 120 tra bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico e neurodiversità, di essere seguiti da professionisti altamente qualificati.

Andrea Antonello è autistico, e quando aveva due anni e mezzo suo padre Franco ha lasciato il lavoro per stargli vicino.  Insieme hanno girato il mondo, a piedi (Cammino di Santiago) e in moto – tre mesi in Sudamerica su un’Harley Davidson rossa. Hanno anche pubblicato libri, e sono stati ospiti di trasmissioni TV. La loro storia ha ispirato il romanzo Se ti abbraccio non aver paura di Fulvio Ervas e il film di Gabriele Salvatores Tutto il mio folle amore.

[Link: CoratoViva]




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.