zeppole di San Giuseppe a Roma

Zeppole di San Giuseppe a Roma. 5 indirizzi imperdibili

Le zeppole di San Giuseppe sono diventate un classico della festa del papà anche a Roma. Ecco dove acquistarle da nord a sud della città

Shopping

La Festa del Papà è alle porte e le Zeppole di San Giuseppe stanno per invadere Roma.

Dolce di antiche origini napoletane, sono diventate un must per festeggiare il 19 Marzo anche in altre città d’Italia. Nella Città Eterna il più diffuso resta il classico bignè ma le zeppole hanno ormai conquistato anche i romani.

La tradizione le vuole farcite di crema e amarene, rigorosamente fritte.

Oggi ne esistono però anche versioni dalle farce fantasiose, cotte al forno o con tecniche miste.

Anche se il primato resta sempre a Napoli, dopo diversi assaggi in giro per la Capitale, vi consigliamo 5 zeppole di San Giuseppe da non perdere a Roma.

1. Zeppole a Roma: Andreotti (Ostiense)

zeppole San Giuseppe Roma Andreotti

La famiglia Andreotti dal 1931 allieta i palati dei romani con i suoi squisiti dolci. Famosa per maritozzi e cornetti, questa storica pasticceria sforna quotidianamente anche zeppole di San Giuseppe da manuale.

Fritto leggero e ricche di crema, sono impreziosite sia da grandi amarene sciroppate che confettura. Per chi ama sperimentare, ci sono anche delle eccellenti varianti: mela e cannella, crema al limone, ricotta e cioccolato.

Disponibili sia al forno che fritte (3 €). Sublimi.

Prezzo: 3 €.

Pasticceria Andreotti. Via Ostiense, 54/56. Roma. Tel. +3906 5750773

2. Zeppole a Roma: Gruè (Coppedè)

zeppole San Giuseppe Roma Gruè

La pluripremiata pasticceria di Marta Boccanera e Felice Venanzi è ormai una certezza per i golosi. Le zeppole qui sono moderne e accattivanti. Connotate da una crema gialla, setosa e profumata di vaniglia.

La vera chicca? Le amarene intere nascoste anche all’interno del dolce. Di medie dimensioni le trovate sia fritte che al forno. Se deciderete di farne dono al vostro papà vi faranno fare bella figura, anche grazie a un prezioso packaging.

Attenzione però: vanno letteralmente a ruba e le fritte le trovate a ridosso della festa.

Prezzo: 4 €.

Pasticceria Gruè. Viale Regina Margherita, 95. Roma. Tel. +39068412220

3. Zeppole a Roma: Romoli (Quartiere Africano)

bignè fritti Romoli

Da decenni il bancone di questo bar pasticceria, amato dai tiratardi, a San Giuseppe deborda di zeppole e bignè fritti.

Da Romoli la qualità fa rima con quantità: zeppole grandi, fritte ricolme di tanta crema profumata di vaniglia del Madagascar appena rinfrescata da una scorzetta di limone.

Sulla cima amarene e confettura di visciole. Davvero irresistibili.

Prezzo: 3 €.

Bar Pasticceria Gelateria Romoli. Viale Eritrea, 140/144. Roma. Tel. +390686325077

4. Marinari (Trieste-Salario)

Marinari Roma

Nel quartiere Trieste-Salario Marinari è un’istituzione. Da queste parti non c’è compleanno senza le sue torte o domenica senza le sue pastarelle.

Qui le zeppole sono all’insegna della tradizione. Fritte o al forno, le potete trovare solo in questo periodo di festa.

Soffici e belle grosse, mai unte, sono colme di abbondante crema pasticcera vellutata, perfettamente bilanciata dalla freschezza della confettura di visciole che le incorona.

Prezzo: 3 €.

Marinari. Corso Trieste, 95. Roma Tel. +39068551045

5. Roscioli (Centro storico)

Roscioli

A pochi passi da Campo de’ Fiori, Roscioli è il punto di riferimento dei buongustai romani. Regno assoluto del pane e della pizza, anche sul fronte dolci regala gioie ai romani da ben tre generazioni.

In questo periodo qui si mangiano bignè stracarichi di crema e zeppole in stile tradizionale. Fritte, opulente e grandissime, le zeppole dell’Antico Forno Roscioli faranno felici i papà più golosi.

Prezzo: 3 €.

Antico Forno Roscioli. Via dei Chiavari, 34. Roma. Tel. +39066864045

[Valentina Franci]