Uovo di Cracco. Com’è il dolce monoporzione preparato con Marco Pedron

Carlo Cracco prepara un nuovo dolce con il suo pasticciere Marco Pedron: le Uova di Cracco, mousse monoporzione per tutte le stagioni

Carlo Craccoce l’ha con le uova, ma questa volta si tratta di un uovo in versione dolce monoporzione. Dopo il famoso e iconico tuorlo fritto, ha creato con il suo pasticcere Marco Pedron queste nuove Uova di Cracco. Quattro monoporzioni oviformi, dolci, in quattro gusti diversi. Appena uscite come proposta pasquale, rimarranno nelle vetrine della pasticceria, seguendo l’avvicendarsi delle stagioni.

cracco in galleria esterno pasqua

Uno degli innumerevoli problemi dei vari lockdown è la difficoltà ad uscire, entrare nei negozi, guardare le merci in esposizione. In questi giorni Cracco in Galleria ha chiuso l’accesso al pubblico barricandosi dietro siepi e tavolini, e quindi non si possono sbirciare le vetrinette della pasticceria.

Avevo però visto le Uova di Cracco sui social, e su una pagina di Identità Golose. Con Marco Pedron che raccontava in lungo in largo la storia e la gloria delle Uova. Per cui sono andato a colpo sicuro: buongiorno, vorrei le uova monoporzione eccetera.

L’Uovo di Cracco in quattro versioni

Ci sono al momento quattro diverse declinazioni dell’Uovo di Cracco, mi comunicano con gentilezza.

Gracé (Uovo Rosa): mousse al maracuja, cuore di cremoso al caramello e nocciola, nocciole pralinate e frolla al cacao. 

Samba (Uovo Rosso): mousse al cioccolato fondente Millot 74%, cuore di ciliegie Samba, prodotte nell’azienda agricola Vistamare, cotte nel barolo chinato, frolla alle ciliegie.

Mamma Mia (Uovo Giallo): mousse al mascarpone, cuore di passion fruit e bergamotto, mandorle croccanti e frolla alle mandorle.

Malindi (Uovo Arancione): mousse al cioccolato fondente caramellato Caranoa 55% Valrhona, cuore di mango profumato al lime, panna cotta allo yogurt, pralinato al cocco e mandorla.

Come ha dichiarato Pedron, «Abbiamo voluto lanciare la monoporzione Uovo con la Pasqua ma non sarà un dolce legato alla ricorrenza. Continueremo a produrlo tutto l’anno seguendo le stagionalità delle materie prime che raccoglieremo a Vistamare. Vogliamo che il nostro uovo dolce sia in simbiosi con la natura.»

Vistamare, ricordiamo, è l’azienda agricola acquistata da Cracco a Sant’Arcangelo di Romagna, in provincia di Rimini. Azienda di famiglia: Sant’Arcangelo è il paese natale di Rosa Fanti, sua moglie.

Un dolce che piace

uovo di cracco

Non le ho prese tutte e quattro, in un malsano moto di morigeratezza. Ho scartato Gracé e Malindi – un po’ a caso, devo dire – per provare le altre due. Poco da dire, in realtà, oppure moltissimo, che è lo stesso. Morbide e delicate come è ovvio trattandosi di mousse, dolci ma non troppo, equilibrate, perfette. Una leggera propensione per l’Uovo di Cracco chiamato Samba, dovuta alla presenza della ciliegia omonima, e alla mia passione per questo frutto. Avevo dei dubbi su Mamma Mia, pensavo l’asprigno dei frutti potesse non piacermi del tutto – mi sbagliavo, ahimé, anzi, bene.

E a questo punto devo assolutamente provare le altre due uova, Malindi e Gracé. Costo: 8 € l’una.

Cracco Cafè. Galleria Vittorio Emanuele II, Milano. Tel. +39 02 876774. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui