riaperture definitive

Nuovo decreto: ristoranti, coprifuoco e riaperture secondo la cabina di regia

Nuovo decreto ristoranti e bar: coprifuoco spostato alle 23 e data di riapertura dei ristoranti al chiuso. Cosa deciderà la cabina di regia

Notizie

Inserite in un nuovo decreto, sono attese diverse novità per i ristoranti, all’aperto e al chiuso, e i bar con servizio al tavolo e al bancone.

L’entrata in vigore, come già per il decreto Ristori bis, è imminente, forse già domani 18 maggio.

Dall’esito della cabina di regia convocata dal premier Mario Draghi, si è capito cosa cambia su una serie di argomenti. Il coprifuoco prima di tutto.

Nuovo decreto: ristoranti e coprifuoco

Nuovo Decreto ristori ristoranti coprifuoco
©Ansa/Today

Da lunedì 24 maggio, sembra ormai deciso, si allunga il limite orario del coprifuoco. La cui violazione ha provocato anche la chiusura temporanea del ristorante Sophia Loren a Firenze.

AGGIORNAMENTO: Da domani 18 maggio il coprifuoco non scatta più alle 22 ma alle 23.

Poi, visti i dati positivi dell’ultimo monitoraggio, dal 7 giugno il coprifuoco viene spostato a mezzanotte. Per essere eliminato del tutto, con circolazione libera per l’intera notte, dal 21 giugno.

Sì al caffè al bancone dei bar

Bancone ristorante

Sarà autorizzata la possibilità di consumazioni veloci in piedi al bar, anche all’interno dei locali.

Il nuovo decreto e i ristoranti al chiuso: quando riaprono?

Nuovo decreto ristoranti al chiuso

Il nuovo decreto anticiperà all’1 giugno la data per il ritorno a pranzo e anche a cena nei ristoranti al chiuso (oggi costretti a chiudere alle 18). Probabilmente con un numero di coperti ridotto.

La riapertura dei ristoranti al chiuso a pranzo e a cena prevede il mantenimento delle regole di distanziamento.

Dunque obbligo di indossare la mascherina quando non si è seduti e quattro persone al massimo per ogni tavolo, a meno che non si tratti di componenti dello stesso nucleo familiare.

Ristoranti e bar nei centri commerciali

Bar Eataly londra

C’è una data per la riapertura dei centri commerciali, comprese le attività legate alla ristorazione, nei giorni festivi e prefestivi.

La cabina di regia ha dato il via libera dal prossimo sabato 22 maggio.

Nuovo decreto: ristoranti e matrimoni

Matrimonio

Si potranno tornare a festeggiare matrimoni, compleanni e altre cerimonie nei ristoranti. Buone notizie per i ristoranti: il nuovo decreto prevede la ripartenza del settore, sia all’aperto che al chiuso, per il 15 giugno con nuovi protocolli.

Negli eventi con un alto numero di invitati sarà richiesto il green pass: certificato di doppia vaccinazione, di guarigione o di tampone negativo.