lido 84 seppia burro curcuma

I migliori ristoranti italiani nella classifica OAD Top Europe 2021

La classifica OAD Opinionated About Dining per il 2021 premia fra gli italiani Lido 84 di Riccardo Camanini e Pepe in Grani di Franco Pepe

Ristoranti

OAD Opinionated About Dining ha pubblicato le sue classifiche per il 2021. Europe Top Restaurants, Casual., Europe Classical, Europe Cheap Eats. Tutte presentano 150 nomi, ai quali segue una lista dei ristoranti HR, Highly Recommended.

I ristoranti italiani entrati nella classifica OAD Europe Top Restaurants sono 17. Ritroviamo una buona parte dei “famosi”, già premiati con stelle Michelin, cappelli e forchette. Altri invece li ritroviamo nei Classical.

Ricordiamo l’originalità di alcune scelte – nel 2017, su 200 ristoranti europei in classifica, mancava quello di Massimo Bottura.

La classifica OAD Europe Top Restaurants 2021: gli italiani

Riccardo Camanini al lido 84 classifica oad
Riccardo Camanini al Lido 84 a Gardone Riviera. Foto di Lido Vannucchi.

Primo italiano nella classifica OAD Top Restaurants 2021, il Lido 84 di Riccardo Camanini. Dietro, vari tristellati Michelin – alcuni ben distanziati, come Enrico Bartolini, finito 84°.

Sui 150 migliori ristoranti di tutta Europa, (solo?) 18 sono italiani.

5. Lido 84, Gardone Riviera. Riccardo Camanini

15. Le Calandre, Rubano. Massimiliano Alajmo

17. Osteria Francescana, Modena. Massimo Bottura

18. Reale, Castel di Sangro. Niko Romito

19. St. Hubertus, San Cassiano. Norbert Niederkofler

23. Piazza Duomo, Alba. Enrico Crippa

36. Uliassi, Senigallia. Mauro Uliassi

44. Torre del Saracino, Vico Equense. Gennaro Esposito

65. L’Argine a Vencò, Dolegna del Collio. Antonia Klugmann

82. Enrico Bartolini, Milano. Enrico Bartolini

84. Materia, Cernobbio. Davide Caranchini

87. Kresios, Telese Terme. Giuseppe Iannotti

100. Caffè Quadri, Venezia. Silvio Giavedoni

107. Del Cambio, Torino. Matteo Baronetto

109. Ristorante Condividere, Torino. Federico Zanasi

112. Contraste, Milano. Matias Perdomo

125. Casa Perbellini, Verona. Giancarlo Perbellini

137. Agli Amici a Udine dal 1887, Udine. Emanuele Scarello

alchemist copenhagen interno classifica oad
L’interno dell’Alchemist di Copenhagen.

Annunciata durante un live streaming da Steve Plotnicki, ideatore di OAD, la classifica dei 150 migliori ristoranti europei vede al primo posto Alchemist. Il ristorante d’avanguardia di Copenaghen di Rasmus Munk è seguito da Restaurant Frantzén di Stoccolma e dall’Asador Etxebarri di Axpe. Al quarto posto, Andreas Caminada, Svizzera; quinto, Victor’s Fine Dining by Christian Bau a Perl, in Germania. E ancora, Ernst, a Berlino, Restaurant Quique Dacosta a Dénia, De Librije a Zwolle, in Olanda, e il Geranium di Rasmus Kofoed a Copenhagen.

I ristoranti raccomandati Top HR

Gucci osteria firenze interno classifica oad
L’interno di Gucci Osteria a Firenze.

Ai 150 migliori ristoranti nella classifica generale OAD seguono i locali HR, Highly Recommended, in ordine alfabetico per città. Qui si possono probabilmente trovare quei ristoranti che ci chiedevamo perché non fossero classificati nei primi 150. Ce ne sono (solo?) 8.

  • La Tana, Asiago. Alessandro Dal Degan.
  • Acquerello, Fagnano Olona. Silvio Salmoiraghi.
  • La Madia, Licata. Pino Cuttaia.
  • Cracco, Milano. Carlo Cracco.
  • Inkiostro, Parma. Terry Giacomello
  • Duomo, Ragusa. Ciccio Sultano.
  • La Ciau del Tornavento, Treiso. Maurilio Garola
  • 12 Apostoli, Verona. Mauro Buffo.

Infine, i ristoranti raccomandati, Recommended. Sono 19. Fra questi, anche El Coq a Vicenza, già chiuso da un po’. E per Gucci a Firenze si fa il nome di Massimo Bottura, ma resident chef dovrebbe essere Karime Lopez.

  • daGorini, Bagno di Romagna. Gianluca Gorini
  • Aqua Crua, Barbarano Vicentino. Giuliano Baldessari
  • Vissani, Baschi. Gianfranco Vissani
  • Gucci Museum Restaurant, Florence. Massimo Bottura
  • DINA, Gussago. Alberto Gipponi
  • Bros Restaurant, Lecce. Floriano Pellegrino & Isabella Poti
  • Ristorante Giglio, Lucca. Benedetto Rull
  • Signum, Malfa. Martina Caruso
  • Bu:r di Eugenio Boer, Milano. Eugenio Boer
  • IYO, Milano. Masaki Okada & Michele Biassoni
  • Il Comandante, Napoli. Salvatore Bianco
  • Bye Bye Blues, Palermo. Patrizia Di Benedetto
  • Tordomatto, Roma, Adriano Baldassarre
  • D’O, San Pietro all’Olmo. Davide Oldani
  • Terra – The Magic Place, Sarentino. Heinrich Schneider
  • Madonnina del Pescatore, Senigallia. Moreno Cedroni
  • Harry’s Piccolo Restaurant & Bistrò, Trieste. Matteo Metullio
  • El Coq, Vicenza. Lorenzo Cogo.

La classifica dei ristoranti OAD Casual 2021

Diego rossi
Diego Rossi, Trippa, Milano.

Anche nella classifica dei 150 migliori ristoranti OAD Casual ci sono italiani. Qui però in numero maggiore: 26. Troviamo 8 pizzerie, con Pepe in Grani a guidare la selezione italiana.

Subito dopo, 4° posto in classifica, Trippa di Diego Rossi. Molte trattorie, e anche un izakaya, la trattoria giapponese: Casa Ramen a Milano (l’unico altro izakaya in classifica generale è Le Rigmarole a Parigi).

3. Pepe in Grani, Caiazzo, Franco Pepe

4. Trattoria Trippa, Milano. Diego Rossi

14. Saporè, San Martino Buon Albergo. Renato Bosco

26. I Masanielli, Caserta. Francesco Martucci

29. Antica Osteria del Mirasole, San Giovanni in Persiceto. Franco Cimini

34. SantoPalato, Roma. Sarah Cicolini

49. Roscioli, Roma. Nabil Hadj Hassen

52. Pizzeria Oliva ai Tre Santi, Napoli. Ciro Oliva.

53. I Tigli, San Bonifacio. Simone Padoan

56. Buca Lapi, Firenze

60. La Notizia – Le pizzerie di Enzo Coccia, Napoli. Enzo Coccia

65. Trattoria Sostanza, Firenze.

73. Il Portico, Appiano Gentile. Paolo Lopriore

74. Marzapane, Roma. Francesco Capuzzo Dolcetta

75. Hosteria Giusti. Modena. Laura Galli

82. Alle Testiere, Venezia. Bruno Cavagni

85. Da Ruggero, Firenze.

88. All’ Osteria Bottega, Bologna. Daniele Bendanti

112. Cammillo, Firenze.

119. Osteria del Boccondivino, Bra. Andrea Bergesio

121. Pizzeria di Matteo, Napoli.

125. Osteria dell’Arco, Alba. Maurizio Dellapiana

132. Trattoria della Posta, Monforte d’Alba. Gianfranco Massolino

130. Casa Ramen Super, Milano. Luca Catalfamo

148. da Michele, Napoli

150. AlpiNN Food Space, Marebbe. Fabio Curreli

I ristoranti raccomandati Casual HR

La filiale franco pepe a erbusco classifica OAD
La Filiale di Franco Pepe, Erbusco.

Infine, i locali Recommended, Sono 15. Ancora qualche pizzeria, qualche trattoria “classica”. A Milano, città comunque poco visitata dagli esperti opinionisti di OAD, poche scelte, in tutte e 4 le classifiche; qui, si segnala per originalità la menzione della Latteria.

  • La Filiale, Erbusco. Franco Pepe
  • Club Culinario Toscano da Osvaldo, Firenze. Damiano Vigna
  • Il Latini, Firenze.
  • Langosteria Cafè, Milano. 
  • Latteria, Milano. Arturo Maggi
  • Ratanà, Milano. Cesare Battisti
  • Pizzeria Starita, Napoli. Antonio Starita
  • Antico Arco, Roma. Fundim Gjepali
  • Armando al Pantheon, Roma. Claudio Gargioli
  • L’Arcangelo, Roma. Arcangelo Dandini
  • Trattoria Da Cesare al Casaletto, Roma. Leonardo Vignoli
  • Salvo Francesco & Salvatore, San Giorgio a Cremano. Francesco & Salvatore Salvo
  • Trattoria Amerigo dal 1934, Savigno. Alberto Bettini
  • Da Ivo, Venezia. Giorgina Mazzero
  • L’Oste Scuro, Verona. Simone Lugoboni.

La classifica dei ristoranti italiani Classical OAD

ristorante Dal Pescatore Canneto sull Oglio sala
La sala del ristorante Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio.

17 ristoranti italiani “classici” in questa classifica, dove ritrovaimo tutti quei ristoranti che non avevamo visto nella classifica Top.

11. Dal Pescatore, Canneto Sull’oglio. Nadia & Giovanni Santini

28. Seta. Milano. Antonio Guida

29. Da Vittorio, Brusaporto. Enrico Cerea. 

43. La Pergola, Roma. Heinz Beck.

49. Grand Hotel a Villa Feltrinelli, Gargnano. Stefano Baiocco.

58. Villa Crespi, Lake Orta. Antonino Cannavacciuolo.

64. La Peca, Lonigo. Nicola Portinari.

69. Il Centro, Priocca. Elide Mollo.

72. Il luogo di Aimo e Nadia, Milano. Fabio Pisani and Alessandro Negrini.

73. Al Sorriso, Soriso. Luisa Valazza.

76. Don Alfonso 1890, Sant’Agata sui Due Golfi. Alfonso Iaccarino.

91. Enoteca Pinchiorri, Firenze. Riccardo Monco.

97. Villa Maiella, Guardiagrele. Arcangelo Tinari.

112. All’Enoteca, Canale. Davide Palluda.

116. Romano, Viareggio. Franca Checchi.

127. Lorenzo, Forte dei Marmi. Gioacchino Pontrelli.

135. Ora d’Aria, Furenze. Marco Stabile.

I ristoranti “classici” raccomandati HR

Osteria di Passigneno
L’Osteria di Passignano.

Fra i raccomandati europei, abbiamo solo 11 nomi italiani.

  • Osteria di Passignano, Badia A Passignano. Marcello Crini.
  • Antica Osteria del Ponte, Cassinetta di Lugagnano. Salvatore Garofalo.
  • Antica Corona Reale-da Renzo. Cervere.Gian Piero Vivalda.
  • Arnolfo, Colle di Val d’Elsa. Gaetano Trovato
  • Antica Osteria Cera, Lughetto. Lionel Cera
  • BistRo Aimo e Nadia, Milano. Alessandro Negrini & Fabio Pisani
  • Castello Banfi. Montalcino. Domenico Francone
  • Casa Leali, Puegnago del Garda. Andrea Leali
  • Il Pagliaccio, Roma. Anthony Genovese
  • Guido, Serralunga d’Alba. Ugo Alciati,
  • La Caravella, Venezia. Alfonso Cicerale.

I ristoranti “Cheap Eats” di OAD 2021

fud milano banco cucina
Il banco-cucina di Fud bottega a Milano.

Infine, Opinionated About Dining propone alcuni ristoranti raccomandati in quanto economici. Non c’è una classifica, solo un elenco di locali. 9 italiani, 5 a Roma, 2 a Milano.

  • FUD bottega, Milano.
  • Marchesi 1824, Milano.
  • Caffè Sicilia, Noto.
  • Antica Focacceria San Francesco, Palermo
  • Bonci, Roma
  • Il Forno Campo de’ Fiori, Roma
  • Pizzarium, Roma.
  • Sbanco, Roma.
  • Sforno, Roma.

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.