Olio extravergine di oliva: come partecipare al concorso ExtraCuoca

ExtraCuoca: il talento delle donne per dare più valore all'olio extra vergine d'oliva in cucina, un concorso per cuoche professioniste e non

Cibo

ExtraCuoca. Il talento delle donne per l’olio extra vergine è un concorso di cucina. Nasce con lo scopo di valorizzare l’utilizzo dell’olio extravergine d’oliva in cucina, ma anche presenza e capacità delle cuoche nelle cucine italiane.

Ideatori infatti sono l’Associazione Nazionale Donne dell’Olio e il concorso oleario perugino Ercole Olivario. Insieme a loro, AIRO (Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio) e LadyChef (FIC).

olio EVO filo d'olio in ciotola extracuoca

ExtraCuoca chiede la creazione di una ricetta preparata utilizzando olio extravergine di oliva. Attenzione, l’olio deve provenire dall’ambito territoriale in cui la cuoca svolge l’attività professionale.

La cuoca deve essere iscritta, o iscriversi, gratuitamente, a ExtraCuoca. L’iscrizione dà accesso (gratis) a webinar (sulla piattaforma Zoom) di formazione. Argomenti: la conoscenza, l’uso e la conservazione dell’olio extra vergine d’oliva. Una lezione sarà dedicata alle tecniche di base di fotografia del cibo. 

Daniela Ferrando giurato al premio orciolo d'oro unbria

Fra i docenti, Gabriella Stansfield, presidente dell’Associazione Donne dell’Olio, e Filippo Falugiani, ristoratore e Presidente AIRO.

C’è anche la nostra Daniela Ferrando, cultrice dell’olio e assaggiatrice ufficiale, che spiega “l’olio è un alimento e un universo culturale”. Il suo intervento al webinar si intitola “Scrivere olio nel menu“. 

Partecipare al concorso ExtraCuoca: ecco come

extracuoca olio extravergine oliva

Per partecipare al concorso è necessario inviare da 1 a 3 ricette, divise nelle categorie Primi piatti, Secondi piatti, Altre preparazioni. 

Le ricette devono evidenziare le caratteristiche dell’olio scelto tra quelli proposti sul sito. Sono i finalisti della 29° edizione del Premio Nazionale Ercole Olivario.

Entro fine settembre verranno scelte le 45 ricette finaliste di ExtraCuoca. Le cuoche prescelte riceveranno le istruzioni per partecipare alla finale.

La giuria è presieduta da Giorgio Donegani. 

I giurati sono Alessandra Baruzzi, Giuseppe Capano, Elisa Corneli di AIRO, Nicola Di Noia, Gianna Fanfano, Federica Gianelli, Vanessa Lorenzetti, Antonietta Mazzeo.

I webinar formativi

olio extravergine di oliva e olive a extracuoca

Cone sappiamo non c’è un olio uguale all’altro. Nella stessa terra, nella stessa regione, nello stesso uliveto addirittura l’olio sarà ogni anno diverso. Non basterebbe una vita per assaggiare e provare tutti gli oli in tutta la loro versatilità. 

I webinar di ExtraCuoca forniscono tutti gli elementi utili ad affrontare con consapevolezza l’argomento. Compresa la tecnica fotografica.

Due gli appuntamenti formativi di settembre, gratuiti e riservati alle iscritte:

  • Attributi positivi dell’olio extra vergine. L’assaggio: tecniche e trucchi. Lunedì 20 settembre 2021 ore 15.30-17.00
  • Territori, oli extra vergine e piatti tipici. Il percorso delle biodiversità. lunedì 27 settembre 2021, ore 15.30-17.00

Su YouTube è già disponibile la registrazione del webinar dell’8 luglio scorso: Olio extra vergine: elisir di lunga vita.

Le cuoche di ExtraCuoca, custodi del futuro

olio e peperoncino in pentola per extracuoca

La frase di Elisa Cornelli definisce l’idea del concorso ExtraCuoca. Affidare alle cuoche un alimento prezioso, da custodire e far diventare ingrediente vero e proprio. E non semplice condimento.

Negli ultimi anni, l’attenzione e l’interesse per l’argomento-olio è cresciuto. Si sono moltiplicati i corsi per amatori e professionisti, come quelli di AIRO. Ristoranti e pizzerie iniziano a evidenziare e a raccontare gli oli usati nei loro menu. E si diffondono anche delle vere e proprie oleoteche.

Per tutti i dettagli del concorso, e per l’iscrizione da effettuare entro il 18 settembre, c’è il sito ExtraCuoca.it. 

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.