Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022

Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022: c’è un nuovo tre stelle

La nuova Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022 assegna 3 stelle al ristorante L'Enclume. 5 ristoranti ricevono 2 stelle e 19 una stella

Notizie

La Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022 registra 1285 ristoranti di cui 194 stellati e 122 Bib Gourmand.

La presentazione, causa restrizioni sanitarie, si è tenuta virtualmente.

“Siamo dispiaciuti di non aver potuto accogliere gli chef all’evento. Tuttavia, abbiamo voluto celebrare i migliori ristoratori del Paese che hanno lottato non solo per sopravvivere, ma per eccellere in tempi difficili. Assegnare così tante nuove Stelle quest’anno, compreso un nuovo ristorante a tre stelle, sottolinea la determinazione e la resilienza di tutti coloro che lavorano nell’ospitalità”. Così ha riassunto la situazione Gwendal Poullennec, Direttore Internazionale delle Guide Michelin.

Il bottino delle stelle quindi annovera un nuovo tre stelle, 5 nuovi due stelle e 19 nuovi monostellati.

In totale nella Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022 ci sono:

  • 8 ristoranti 3 stelle
  • 22 ristoranti 2 stelle
  • 164 ristoranti 1 stella
  • 31 ristoranti con la Stella Verde
  • 122 ristoranti Bib Gourmand (con 16 nuovi ingressi)

Il nuovo tre stelle della Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022

Guida Michelin Gran Bretagna 2022: orto dello chef Simone Rogan

A salire sul gradino più alto del podio è L’Enclume dello chef Simone Rogan (Cartmel, Cumbria). Che ha anche conquistato la Stella Verde per la sostenibilità. Con questa assegnazione, La guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda annovera 8 ristoranti con tre stelle Michelin.

L’Enclume, nel Lake District, ha ricevuto la sua prima stella Michelin nel 2005, la seconda nel 2013 e festeggia quest’anno il suo 20° anniversario. Durante questo periodo di pandemia, il ristorante è stato molto attivo. Ha avviato la propria fattoria utilizzando il meglio degli ingredienti della regione in linea con la sua filosofia sostenibile.

I nuovi ristoranti due stelle

Jeremy Chan chef Ikoy, nuovo due stelle Michelin a Londra. Foto Maureen M. Evans

Tra i ristoranti che hanno meritato due stelle c’è a Dublino lo Chapter One de Mickael Viljanen dello chef Mickael Viljanen. Il ristorante è passato direttamente a due stelle come è avvenuto in Italia con i Tre Olivi di Giovanni Solofra. Il finlandese Mickael Viljanen si è trasferito dal sud al nord del Liffey per diventare co-proprietario di Chapter One. Il suo ristorante entra direttamente nella Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022 con due Stelle. Un’impresa rara, sottolineano dalla Rossa.

Per gli alti 4 ristoranti, invece si tratta di una promozione da una a due styelle.

Ecco il quadro completo.

  1. Chapter One de Mickael Viljanen, Dublino – Chef Mickael Viljanen
  2. The Clove Club, Shoreditch, Londra – Chef Isaac McHale
  3. Ikoyi, St James’s, Londra – Chef Jeremy Chan
  4. Liath, Blackrock, Dublino – Chef Damien Grey
  5. Ynyshir, Machynlleth, Powys – Chef Gareth Ward

19 ristoranti con una stella nella Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda 2022

Ecco tutti i nuovi ristoranti che hanno guadagnato la prima stella. Lo chef Luke Selby del ristorante Evelyn’s Table a Soho (Londra) ha ricevuto anche il premio come Giovane Chef dell’anno.

Il ristorante Pin, invece, ha ricevuto anche la Stella Verde, mentre il ristorante SY23 è Nuova apertura dell’anno.

  1. The Barn, Aughton, Lancashire – Chef Nathan Cornwell
  2. Bastible, Dublin – Barry Fitzgerald
  3. Bridge Arms, Bridge, Canterbury – Chef Daniel Smith
  4. Dog and Gun Inn, Skelton, Cumbria – Chef Ben Queen-Fryer
  5. Evelyn’s Table, Soho, Londres – Chef Luke Selby
  6. Grenouille d’Adam Handling, Covent Garden, Londres – Chef Adam Handling
  7. Le Glenturret Lalique, Crieff, Perthshire – Chef Mark Donald
  8. Glovers Alley, Dublin – Chef Andy McFadden
  9. Home, Penarth, Cardiff – Chef James Sommerin
  10. Jamavar, Mayfair, Londres – Chef Surender Mohan
  11. Kol, Marylebone, Londres – Chef Santiago Lastra
  12. Meadowsweet, Holt, Norfolk – Chef Greg Anderson
  13. Pin, East Wallhouses, Northumberland – Chef Cal Byerley
  14. Sollip, Southwark, Londres – Chef Woongchul Park
  15. SY23, Aberystwyth, Ceredigion – Chef Nathan Davies
  16. Trivet, Southwark, Londres – Chef Jonny Lake
  17. Unalome par Graeme Cheevers, Glasgow – Chef Graeme Cheevers
  18. Upstairs by Tom Shepherd, Lichfield, Staffordshire – Chef Tom Shepherd
  19. Wild Honey St James, St James’s, Londres – Chef Anthony Demetre

I ristoranti che conquistano la Stella Verde

Sono 9 i nuovi ristoranti che possono fregiarsi della Stella Verde (che va anche a ristoranti che non siano stellati”normali”).

  1. Chapters, Hay-on-Wye, Powys (Chef Mark McHugo)
  2. Marle, Heckfield, Hampshire (Chef Michael Chapman)
  3. Moor Hall, Aughton, Lancashire (Chef Mark Birchall, due stelle Michelin)
  4. Oak, Bath, Somerset (Chef Pete Ellis)
  5. Pensons, Tenbury Wells, Worcestershire (Chef Chris Simpson, una stella Michelin)
  6. Pine, East Wallhouses, Northumberland (Chef Cal Byerley, una stella Michelin)
  7. Terroir Tapas, Bournemouth, Dorset (Chef Jesse Wells)
  8. Tillingham, Peasmarsh, East Sussex (Chef Tom Ryalls)
  9. Wilsons, Bristol (Chef Jan Ostle)

La nuova Guida Michelin Gran Bretagna e Irlanda assegna nel 2022 tre stelle al ristorante Chapter, 5 due stelle e 19 una stella




Tags:
Michelin