Atopia cocktail low alcol Negroni Zero

Atopia, distillato low alcol per uno spritz miracoloso che non ubriaca

Il distillato free alcol Atopia è l'ingrediente perfetto in tre ricette di cocktail da fare a casa: Gin Tonic, Negroni e Spritz

Drink

Tempi moderni, attenzioni costanti, siamo nell’era salutista delle diete vegane, andiamo in palestra (se proprio abbiamo voglia) e cerchiamo di bere il giusto, ma oggi Atopia ci insegna che un gintonic, anche una volta al giorno, può risparmiarci almeno un senso di colpa tra mille.

No, non siamo qui per istigarvi all’alcol, perchè Atopia è un distillato low alcol, che il pluripremiato gruppo scozzese William Grant & Sons ha tirato fuori dal cilindro poco prima delle feste, per ricordarci che un mondo migliore deve esistere, e che per una volta abbiamo la possibilità di mantenere una dignità anche dopo aver bevuto 5 cocktail.

Cos’è Atopia

Atopia grafica

Atopia è una bevanda ultra-low alcol dal profilo aromatico speciale e accessibile, per elevare l’esperienza del bere moderato. Ideatrice di questo miracolo analcolico è Lesley Gracie, celebre Master Distiller dell’iconico Hendrick’s Gin.

Un nuova generazione di bevande quindi accessibili a tutti, senza perdere il gusto di un cocktail fatto bene. Possiamo berlo con soddisfazione al bancone del solito bar, a casa dopo una giornata di lavoro, o davanti ad un locale mentre, insieme ai nostri amici, ragioniamo sul futuro del mondo. In questo caso potremmo fare anche dei bei ragionamenti a mente lucida.

Atopia Spiced Citrus

Scaffali Gin analcolico

Non ci siamo fatti mancare niente e siamo andati a provare questo spirit analcolico. Perché? Per capire se effettivamente potesse essere il nostro paracadute dei giorni tristi che verranno, soprattutto dopo le vacanze natalizie.

Abbiamo provato, con poca modestia, il prodotto di punta del brand: Atopia Spiced Citrus. L’intera gamma comprende anche Atopia Hedgerow Berry e Atopia Rhubarb and Ginger.

Ci ha accolto un drink di una qualità superiore con prepotenti note rinfrescanti di agrumi e spezie e un intrigante equilibrio gustativo tra la morbidezza e la percezione botanica, la nitidezza degli aromi e la profondità.

Gli infusi vengono sapientemente distillati in un alambicco di rame con botaniche naturali di arancia, ginepro e coriandolo, radice di angelica e limone, per poi miscelare con aromi naturali di fiori d’arancio, assenzio e spezie.

Atopia Spiced Citrus ha una gradazione alcolica dello 0,5%, ciò vuol dire che un Atopia & Tonic (non lo definiremo gin per ovvi motivi) contiene 75 volte meno alcol di un gin & tonic e vi assicuriamo che è suo degno sostituto.

3 ricette di cocktail da preparare a casa

Atopia & Tonic

Atopia e Tonic

Gli ingredienti di questo cocktail sono Atopia Spiced Citrus e Fever Tree Raspberry & Rhubarb. Viene servito con molto ghiaccio e con una guarnizione di fetta di arancia oppure zenzero candito e mirtillo. Gradazione alcolica sulla soglia dello zero assoluto.

Atopia Zero Negroni

Negroni

Anche qui il grande protagonista è Atopia Spiced Citrus, accompagnato da Monin Bitter ed Everleaf Forest. Il garnish è sempre un’elegante fetta di arancia.

Atopia Spritz

Spritz Atopia

Atopia Spice Citrus, Monin sciroppo Orange Spritz e Festivo Niasca Portofino, sono gli ingredienti di uno Spritz analcolico da bersi a tutte le ore.

Questo spirit può essere il nostro migliore amico

Atopia Bar

Quando abbiamo scoperto questo distillato, che mente benissimo sapendo di mentire, abbiamo capito che le convenzioni, soprattutto in questa materia, le decide chi, ovviamente, fa il mercato e che noi non facciamo altro che piegarci costantemente a ciò che è usuale fare. Invece, e lo diciamo a gran voce, si può alzare l’asticella a volte e cedere allo sfrenato lusso di essere moderati e di poterci permettere un gin & tonic che non ci faccia girare la testa per l’alcol, ma esattamente per l’opposto. E poi, diciamocela tutta, è forse lo spirit più “spiritoso” tra tutti quelli visti finora. Ridiamoci su e versiamocene ancora, che stavolta si può.

[In collaborazione con Atopia]