Hamburger inarrivabile. Il più caro d’Italia costa 85 €

Piazzetta San Marco 13

Voi tutti che pensate che gli hamburger gourmet di Milano siano i più buoni e i più cari d’Italia, non siete mai stati  a Pordenone.

Siamo andati lì dove il Friuli si confonde con il Veneto per scoprire Piazzetta San Marco 13, il nuovo city/kitchen pordenonese (che vuol dire ristorante, bistrot, steakhouse, hamburgeria, tutti shakerati assieme).

hamburger sano Jessica Masterchef

Il locale è già salito agli onori della cronaca in quanto aperto da Marco Carraro chef stellato de Il Cecchini (ristorante a Pasiano di Pordenone) e da C&C group (in portafoglio anche i locali Ai Gelsi di Codroipo, Relais Picaron di San Daniele, La Fattoria dei Gelsi di Aprilia Marittima e Chick-a-Boom di Pasiano).

E anche per avere arruolato nella brigata di cucina Jessica Rizzetto, l’ex operaia friulana che grazie a Masterchef (concorrente della 3^ edizione, eliminata qualche settimana fa) ha avuto l’occasione di giocarsi la propria chance nel mondo della cucina.

piazzettasanmarco 13 stinco

Piazzetta San Marco 13 ha un arredamento ricercato e allo stesso tempo informale (tovagliato di carta) con un menu sfizioso che partendo dalle tapas, arriva alle insalate e alla pasta (disponibili solo a pranzo), e poi accelera con le degustazioni al taglio (belota riserva), polpette e stinchi al girarrosto, per arrivare alla battura di manzo con tartufo nero e maionese al wasabi e alla verticali di fassona in degustazione (battuta , tartare e carpaccio).

hamburger Duka

A questo punto però vi starete chiedendo che fine hanno fatto gli hamburger e soprattutto i loro prezzi.

love burger

Li ho lasciati per ultimi perchè sono il pezzo forte dell’offerta, con tanti abbinamenti che per numero e fantasia non avevo ancora visto. A San Valentino hanno anche sfornato il Love Burger (200g, mayonese vellutata di rape rosse, insalata “iceberg” capricciosa, afrodisiache scaglie di cioccolato puro al 90%, nettare di aceto balsamico, inebriante Caprice des Dieux) a forma di cuore.

C’è il Classic (250 grammi di scottona a 9,90 €), il Duka (200 grammi di hamburger d’anatra, con scaloppina di foie gras e montasio a 15,90 €) e il più il vegetariano De-light (hamburger di ceci, pomodori infornati, rucola, provola affumicata e robiola fresca, mayonese di casa e Montasio a fette a 10,90 €).

In mezzo, un mondo di varietà di panini.

hamburger prezzi

Ma la vera vetta inarrivabile è quella dell ‘I’m rich‘ di novembre, l’hamburger di manzo wagyu con oro 24kt, uova di quaglia con tartufo bianco, formaggio blu al Sauternes, mayonese al tartufo nero, radicchietto fresco, caviale e panna acida dall’inarrivabile costo di ben 85 (O-T-T-A-N-T-A-C-I-N-Q-U-E) euro. L’uno, chiaro.

In realtà, oggi il  panino ‘Io sono Ricco’ (nome tradotto che pare preso direttamente da un film dei Vanzina) è stato sostituito da un più economico ‘Japan Style’, sempre col manzo Wagyu,  a 38 euro, ma la sostanza non cambia: a Pordenone abbiamo trovato l’hamburger  più caro d’Italia.

Io, semplicemente, mi sono fiondato sugli hamburger più normali e  gettonati, e tra il ‘Cheese’ (250 grammi di scottona, tris di formaggi belga; salsa di digione, a 12,90 €), il localissimo e simpatico ‘Very Furlan’ (scottona, San Daniele, frico e mayonese alla barbabietola rossa, 12,90 €),  ho scelto il Red Mountain a 13,90 €.

E non ho sbagliato.

red mountain hamburger hamburger red mountain

Panino di grandi dimensioni (pure troppo) con carne di manzo saporitissima e cotta alla perfezione, sposata divinamente allo speck di Sauris (d’ora in poi, bye bye buon vecchio bacon), il tutto unito da un buon tomino e dal Montasio, che con i funghi champignon (scelta discutibile), il pomodoro e la salsa di lardo colonnata (che emerge poco dal mucchio) completano il quadro.

Nel piatto (che si può scegliere con o senza il pane, un filo sottotono come gusto)  insieme alla notevole maionese al pepe verde fatta in casa, vengono servite patatine fritte McCain (sigh, citate proprio così nel menu) preparate col ‘nuovo sistema di frittura ‘Loils’, più salutare e con basso impatto ambientale’.

patatine hamburger

Una scelta poco comprensibile. Mi proponi la carne firmata da un macellaio di fiducia, il pane e le salse artigianali, degli abbinamenti insoliti e poi mi cadi sulle patate surgelate (al terrificante costo, ordinate da sole, di 4,40 euro)?

birra zahre dolci in vasetto

Nella lista anche una discreta selezioni di vini, birra artigianale alla spina Zahre di Sauris (bionda, rossa, nera e canapa), insoliti ma simpatici dolci in vasetto, il tutto servito da un personale di sala preciso, attento e professionale.

Piazzetta San Marco 13 Pordenone

Uscendo, dopo aver pagato hamburger e birra 19,20 €, promuovo il locale, però mi sorge un dubbio e mi chiedo: ho cenato veramente nell’hamburgeria più cara d’Italia o ne esiste una con un hamburger ancora più costoso in carta?

Piazzetta San Marco 13. Piazza San Marco 13, 33170 Pordenone. Tel. +39 0434 247530

[Immagini: Andrea Soban, piazzetta san marco 13]



19 commenti su “Hamburger inarrivabile. Il più caro d’Italia costa 85 €

  1. Continuo a leggere di piatti con l’oro 24 carati inserito tra gli ingredienti e mi domando: ma l’oro è commestibile? A livello, non tanto nutritivo, ma gustativo, cosa apporta al piatto? Qualcuno mi può rispondere, grazie?

  2. A poco serve stupire con materie prime costose quando poi si cade con un niente…la classe, la cultura del cibo è ben altro. Meno riviste, meno luoghi comuni e chissà che non si vada avanti ( la concorrente di Masterchef poi….no questo è troppo 🙂 … vale da solo per dubitare – assolutamente senza nulla togliere alla signora Jessica)

    • mi scusi ma lei sa cosa stia dicendo? lei sa cosa stia scrivendo? lei sa cosa ci sia dietro a quel Hamburger? Credo di no , lei scrive per un suo mal di pancia personale e non per testimoniare delle cose concrete o delle realtà. Poi errori di servizio, piatti sbagliati, serate nere ne capitano in tutti i locali del mondo, a tutti gli chef del mondo, sia per fare una pasta in bianco sia per fare un piatto da tre stelle Michelin. Ogni tanto, prima di scrivere, sarebbe corretto avere delle visioni piu’ grandi, avere dei giudizi concreti. Stupire con materie prime costose? No sig.ra stupire per la ricerca di prodotti sani, naturali, freschi,che abbiano una filiera tracciata, che raccontino una storia, vera. Grazie

  3. Servono birra artigianale friulana, un quasi Km zero, non la conosco, ma onore al merito della scelta.
    Ah sì il panino a 85 € chisselofila, ma pure a 38, a Nagoya la Wagyu (che non è una razza come il manzo di Kobe, ma vuol dire solo carne-gyu- giapponese-Wa- ) l’ ho pagata 10 €… allego link prova fotografica
    https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/t1/408890_4699167803985_501397149_n.jpg
    A Roma al 4:20 Alex Liberati ha sulla carta un panino alla Wagyu a un prezzo più popolare.

  4. Il locale, è seguito da Marco Carraro bravissimo chef con 1 stella Michelin, che ha dimostrato come anche con un hamburger si possa fare ottima cucina. Le patate saranno anche surgelate, ma io le ho trovate buonissime.

  5. ma se stiamo parlando di cibo perché farsi confondere dalle tovagliette di carta? io ho mangiato il Very Furlan, ottimo e basta. Il miglior panino che io abbia mai mangiato. Le patate fritte mac cain poi sono di buona qualità, non penso che si possa verosimilmente fare le patate fritte a mano.

  6. Ma secondo voi per un panino (solo panino!), vale la pena spendere 10€??? Mi pare che con il passare degli anni, i prezzi nei vari pub, ristoranti, hamburgherie, stiano lievitando senza dare in cambio un vero servizio. Con questo andazzo ci troveremo a mangiare una pizza con posate di plastica pagando un coperto di 3€.
    Buon appetito

    • Enrico, hai ragione sul crescere dei prezzi. Pero’ scusami un panino e’ un panino un Hamburger come quello e’ un piatto, studiato ad hoc mi sembra, 250 grammi di carne selezionata, di ingredienti selezionati, non e’ mortadella. Un panino con la Mortazza costa anzi te lo fanno pagare 4/5 euro, e lo mangi in piedi , per strada , quella si e’ esagerata. Una tagliata di manzo, in un qualsiasi locale d’Italia cosa costa? almeno 14/18 euro e non e’ altro che 200 grammi di carne. Se questo hamburger te lo fai servire in un piatto come ho fatto io, vedrai cosa sucede al prezzo pagato, diventa irrisorio.Poi metti il piatto, il locale, la location, il servizio,ecc ecc.Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.