ortobello-Barthel-firenze-mercatino-1

Firenze. L’idea è di quelle che potrebbero fare molta strada. Restando, sembra un paradosso, a Km. Zero. Riccardo Barthel, storico show room di Firenze, nel centro di Firenze in Via dei Serragli, durante il Taste ha organizzato Ortobello, mercatino alimentare di prodotti locali. Location molto trendy, tra l’altro, grazie al cortile della bottega artigiana, famosa per la realizzazione di cucine e bagni, che ha messo in mostra soprattutto tanti ortaggi. Prodotti freschi di coltivatori diretti della campagna fiorentina: Tommaso Bencini, Roberto e Massimiliano Masini, Vittorio e Giulio Stoppioni, Antonio Banducci insieme alle erbe aromatiche di Tiziano Codiferro.

ortobello-Barthel-firenze-mercatino-persone

L’Azienda Agricola Pacini ha portato sui banchetti “Horto Baleno”, il sistema brevettato da Ezio Brea per coltivare sul bancone di casa piante da orto, aromatiche e fiori. Le piante sono alloggiate in un vasetto dotato di intercapedine per consentire lo sviluppo delle radici che possono catturare l’acqua di cui necessitano. I singoli vasetti sono alloggiati in una vaschetta che può contenere fino a 10 piante. In questo modo è possibile ottenere lo sviluppo di una superficie fogliare paragonabile a quella di una pianta coltivata nel terreno. Al pane ha pensato Allegra Nori Bufalini, che ha detenuto il record di fila con la pizza (anche se le tartine con marmellata mi sono sembrate di gran lunga migliori). Dalla Riccardo Barthel assicurano che l’iniziativa potrebbe essere replicata. L’obiettivo sarebbe quello di proporre un mercatino con cadenza fissa.

ortobello-Barthel-firenze-mercatino-prodotti

Foto: Francesco Arena

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui