Un dolce per festeggiare la primavera, sperando che la primavera si ricordi che è il suo turno. Una vecchia ricetta della cucina italiana, fatta mia e rimaneggiata negli anni.

Ingredienti per la pasta biscotto
110 gr. di farina
110 gr. di zucchero
3 uova
1/2 cucchiaino estratto di vaniglia

Ingredienti per la salsa alla frutta
100 gr. di fragole
100 gr. di more
100 gr. di lamponi
100 gr. di zucchero
succo di limone
(stavolta ho usato amarene delle quarantine sminuzzate e basta)



Ingredienti per la bavarese alla vaniglia
250 gr. di latte
70 gr. di zucchero
12 gr. di colla di pesce
3 tuorli
fecola 1 cucchiaino
estratto di vaniglia
buccia di 1 limone grattugiata
buccia di 1 arancia grattugiata
250 gr. di panna montata
100 gr. di fragole a pezzetti
100 gr. di lamponi a pezzetti
100 gr. di more a pezzetti

charlotte-primavera-frutti-di-bosco-preparazione-n

Preparazione

Prepara la pasta biscotto cominciando a montare molto a lungo le uova e lo zucchero. Quando il composto sarà bello spumoso aggiungi delicatamente la farina. Versa l’impasto su una placca da forno coperta da un foglio di carta forno imburrato e inforna per 12 minuti a 180°.

Prepara la salsa alla frutta frullando tutti gli ingredienti insieme. (1)

Sforma la pasta su un canovaccio umido, elimina la crosta e stendi la salsa. Arrotola aiutandoti con il canovaccio e metti in frigo ben coperto. (2)
Prepara la bavarese lavorando i tuorli con lo zucchero la vaniglia, la buccia del limone e dell’arancia e un cucchiaino di fecola.

Versar lentamente il latte caldo, fai riscaldare la crema senza farla bollire (deve velare il cucchiaio di legno – crema inglese), quindi unisci la colla di pesce, prima ammorbidita in acqua fredda e strizzata.

Togli dal fuoco e lascia raffreddare. Quando la crema comincerà a tirare, incorpora la panna montata (3) e poi la frutta a pezzi.

Nel frattempo pennella di liquore uno stampo da zuccotto e rivestilo con il rotolo tagliato a fette abbastanza sottili stando ben attenti a non lasciare vuoti. (4)

Versa la crema nello stampo e tieni in frigo per almeno 6 ore. (5) Sforma e decora a piacere.

[Lydia Capasso]

6 Commenti

  1. Io l’ho fatta!!! Super buona!
    Solo una cosa….ma allora sopra (che poi quando sformi e’ sotto) non si copre con nulla? Io mi ricordo di averla coperta con un disco di pasta biscotto pero’ se mi dici che un lavoro inutile next time non lo faccio!

    Un sorriso primaverile.
    D.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui