Metti che non vi diciamo chi è, ma tanto lo sapete già

Tempo di lettura: 1 minuto

tabellone-sett

Metti un giorno d’autunno a pranzo.

Metti tanta fame e voglia di mangiare e bere, come solo le prime giornate di freddo conciliano.

Metti una bottiglia di borgogna straordinaria da una carta molto interessante.

Metti dei piatti solidi, senza troppi grilli per la testa, ma affatto banali.

Metti una cortesia che ti mette a tuo agio e non ti fa pesare di essere arrivato alle 14.30.

Metti l’inutilità di una liquerizia in un brasato straordinario, di quelli che non puoi farti a meno di chiedere perché?

Metti un posto che fa della piacevolezza uno dei quid in più.

Metti il miglior bere miscelato della città.

Metti che stiamo a Roma e non a Parigi…

Metti che dopo cinque anni di lavoro serio è ancora una novità, come alcuni registi cinquantenni in questo strano paese.

Insomma metti che nelle prossime settimane metteremo on line un pezzo adeguato al valore di questa tavola con annesso bar che è la vera novità della città eterna.

Stay tuned 😉

11 Commenti

  1. Può essere che Ottobrini aia il nuovo locale stile “Gusto” di p.zza Imperatore?
    Il concept che si sta delineando sembra proprio quello, l’appannamento del primo, sta favorendo il decollo del secondo. Prima o poi, al secondo ci vado ^^

  2. ha risposto a Loenzo: Non ho tutti gli strumenti per valutare la differenza degli aprocci alla base in virtù del fatto che quando apriva gusto il mio piatto gourmet lo consumavo allo Zozzone in via del Governo Vecchio, credo comunque che i due concept siano imparagonabili. Sopratutto conoscendo che c’è dietro Ottobrini. La proprietà e le guarnigioni perchè brigata incomincia ad essere stretta come definizione, sono tutte orientate verso una maniacale cura del particolare, cosa che pe la mia esperienza non è mai stata un prioità strutturale di Gusto che ha avuto evidente successo grazie ad una solida idea ed era caratterizzato sopratutto da alti e bassi individuali.

  3. ha risposto a jovica todorovic (teo): ok i concetti non si possono paragonare, quell’altro è molto meglio perché il primo svaga e il secondo impera, perché dall’altro fanno i numeri a colori e da questo qui di colorati ci sono rimasti solo i quadri alle pareti…e nessuno a fare più il tifo ^^

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui