Metti che non vi diciamo chi è, ma tanto lo sapete già

Ristoranti

tabellone-sett

Metti un giorno d’autunno a pranzo.

Metti tanta fame e voglia di mangiare e bere, come solo le prime giornate di freddo conciliano.

Metti una bottiglia di borgogna straordinaria da una carta molto interessante.

Metti dei piatti solidi, senza troppi grilli per la testa, ma affatto banali.

Metti una cortesia che ti mette a tuo agio e non ti fa pesare di essere arrivato alle 14.30.

Metti l’inutilità di una liquerizia in un brasato straordinario, di quelli che non puoi farti a meno di chiedere perché?

Metti un posto che fa della piacevolezza uno dei quid in più.

Metti il miglior bere miscelato della città.

Metti che stiamo a Roma e non a Parigi…

Metti che dopo cinque anni di lavoro serio è ancora una novità, come alcuni registi cinquantenni in questo strano paese.

Insomma metti che nelle prossime settimane metteremo on line un pezzo adeguato al valore di questa tavola con annesso bar che è la vera novità della città eterna.

Stay tuned 😉