Pensavate di combattere il colesterolo con la pasta? Sbagliato, parola di Antitrust

120 mila euro di sanzione per Riso Scotti SpA, l’azienda del famoso tormentone pubblicitario “dottor Scotti”, leader in Europa del settore risiero. Il claim su cui si basa l’intera campagna promozionale dei prodotti PastaRiso Scotti Attiva e Risette attive è falsa. I prodotti, ha sentenziato l’Antitrust, non riducono, come promesso, il colesterolo.

pasta-riso

Dopo l’accusa di traffico illecito di rifiuti, scattata qualche settimana fa e il sequestro dell’inceneritore aziendale, ora arriva anche la multa dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dopo un’istruttoria avviata su segnalazione del sito www.ilfattoalimentare.it.

Così l’Antitrust ha motivato la decisione: “Emerge la scorrettezza della pratica commerciale della società Riso Scotti SpA” che utilizza “claim decisamente enfatici e assertivi per la linea Attiva PastaRiso e Risette accreditandoli come alimenti in grado di ridurre il colesterolo in base allo specifico contenuto di betaglucani” (fibre cereali solubili presenti nell’orzo), insufficienti a produrre l’effetto vantato. Una porzione di 6-7 Risette attive, le gallette di riso oggi “più croccanti e più appetitose”, non apporterebbero, come promette il claim, il 25% della quantità giornaliera di betaglucani consigliata per ridurre il colesterolo. Così come non lo forniscono il riso, le penne rigate, le conchiglie e le linguine della linea Attiva.

Che di pratica commerciale scorretta si tratti lo dimostra il fatto che  non c’è nessuna conferma nella letteratura scientifica che il consumo di betaglucani aiuti a ridurre il colesterolo. Né può essere invocato, spiega l’Antitrust, il parere dell’Efsa, l’Autorità per la Sicurezza alimentare europea, secondo cui, “il regolare consumo di betaglucani contribuisce a mantenere le normali concentrazioni di colesterolo nel sangue”. Non a ridurlo, però, come invece promette la pubblicità.

[Fonte: helpconsumatori.it]

Foto: ilfattoalimentare.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui