Würstel: la ricetta facile facile che piace ai bambini

Tempo di lettura: 1 minuto

Quando si parla di wurstel tutti arricciano il naso perché se ne sentono di tutti i colori. Ci sono molte dicerie sul fatto che siano composti con tutti gli scarti degli animali, ma avendo avuto modo di conoscere numerosi produttori, macellerie e salumifici soprattutto in trentino e in Germania, ho riscontrato una grande attenzione e qualità nella produzione di tutti i tipi di wurstel… e poi diciamoci la verità, chi non ne ha mai mangiato uno?? Anche solo sulle piste da sci con le patate fritte, o ai baracchini in Alto Adige con una montagna di senape nella tipica rosetta?

Pensate che mio padre, di notte, preso da attacchi di fame si divora i wurstel crudi, la mattina sembra sia entrato un topino in frigo perché c’è sempre un mozzicone di salsicciotto rosicchiato.
Dedico quindi questa giocosa ricetta a tutti i bambini, ai cresciutelli single o coloro che non sanno cucinare, per fare una divertente figura con gli amici, fidanzati e amanti…

Armatevi di tanta fantasia, il wurstel e una piadina, che in frigo non mancano mai per i momenti buoi e tempestosi (soprattutto nelle case dei single), formaggio, erba cipollina, peperone e tutto ciò che vi avanza. Arrotolate il tutto tenendolo stretto e mettete il rotolo sulla piastra rigirandolo da ogni lato finche la piadina si colora e il formaggio si fonde. Tagliate in ruzzoline e servite allegramente.

Una ricetta che prevede solo fantasia e tanta fame!

6 Commenti

  1. Divertente!
    Certo che se un’amante me li preparasse, controllerei il documento… Fanno tanto festa delle medie 😉
    La foto con il wusterl sulle corna è meravigliosa!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui