Avete partecipato al tiro al piccione in questi ultimi due giorni? No, non sparate? Maddai, non avete nemmeno per un momento pensare se era meglio schierarvi tra i colpevolisti o tra gli innocentisti rispetto alla questione Cracco-carne scaduta? Luca Fazzo, giornalista di giudiziaria che si alimenta a spaghetti e pomì come lui stesso annuncia (ma trasformato in critico gastronomico di passaggio), spiega a Puntarella Rossa qual è il piano per annientare lo chef milanese. Lo vuole rapire il Sismi e farlo sparire dalla circolazione come l’imam di Milano, Abu Omar! Cacchio dico ma ci sarà da fidarsi di un giornalista di destra che scrive a un bloggerista di sinistra? E se volete sapere cosa pensa il piccione-Cracco, leggetevi il caustico Visintin dell’istituzionale Corriere della Sera (e intanto c’è notizia di pullman organizzati per un pellegrinaggio a via V. Hugo)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui