È tempo di food design al Fuori Salone del Mobile di Milano. Voi ci siete?

Tempo di lettura: 1 minuto

È la settimana del design a Milano, ogni via, ogni spazio, ogni ambiente trasuda l’emozione di un evento che comprende tutti noi, tutto il mondo e tutti i settori.
Viversi il “Fuori Salone”, vuol dire respirare la vera Milano, far parte e testimoniare l’evolversi degli anni, del design che in realtà è qualcosa che va oltre una parola, un oggetto. Il design è presente nella nostra vita in tutto ciò che siamo, che facciamo, che utilizziamo… dalla casa, alla moda, al cibo.. siamo circondati e viviamo in un mondo di design che cresce, cambia, si trasforma e ci accompagna nella vita sempre e comunque tenendoci per mano.

E il fuori salone ne è l’ esempio più lampante. Propone le novità più estreme ma soprattutto unisce culture molteplici in una messa in scena in strada, della bellezza, del divertimento e dell’ironia che con il design si riesce a realizzare.

E il cibo come sempre entra in gioco perché è la forma più bella e interessante del design stesso, è il design umano che ci nutre e ci rende ciò che siamo, differente da persona a persona, da gusti a gusti, da tradizioni a culture diverse. Da Nord a Sud, da una parte all’altra del mondo, ogni giorno, sulle nostre tavole nasce un’opera di design, ogni giorno un’opera impiattata e mangiata, mai uguale a se stessa.

E grazie al Fuori Salone a Milano, anche il food riesce ad essere visto come tale, come design, come gioco di colori, strutture, profumi e sapori.

Ingegniamoci di fantasia e divertiamoci al “Fuori Salone”!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui