Quello delle festività è sempre un periodo di superlavoro per le Forze dell’Ordine impegnate nei controlli agroalimentari. Non fanno eccezione le giornate che precedono la Pasqua alle porte. In tre dei controlli straordinari disposti dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, il Nucleo Antifrodi dei Carabinieri di Salerno ha infatti rinvenuto alcune irregolarità.

A Castellammare di Stabia (Na), presso un punto vendita di prodotti ittici, surgelati e alimentari, sono stati sequestrati circa 55 kg di pesce e vegetali in cattivo stato di conservazione, scaduti di validità, alterati o contraffatti e privi di etichetta.

Ad Mercogliano e Monteforte Irpino (Av) in quattro pasticcerie sono stati sequestrate 79 colombe artigianali prive delle indicazioni obbligatorie sulla tracciabilità degli alimenti.

Ad Ascea (Sa) è stata contestata, al titolare di un agriturismo, una violazione di legge relativa al numero di posti autorizzati.

Per segnalazioni dei consumatori è attivo, 24 ore su 24, il numero verde 8000 20320.

Fonte: Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui