Carlo Cracco la smette di incavolarsi per la Red Bull che gli fregano dal frigorifero durante la produzione di Masterchef e si consola con la pizza di Gino Sorbillo sul Lago di Como.

Bene, ma posso fare un appunto alla Magnolia che produce il programma? Un forno a legna di Stefano Ferrara forse lo potevano prendere a prestito da quelli che Stefano Bonilli ha portato sulla spiaggia del Bikini a Vico Equense?

Non si può vedere la pizza napoletana tonda fatta nel forno elettrico alla maniera delle pizzerie italiane a Colonia. Soprattutto dopo una giornata di laboratorio a spiegare che la qualità nella pizza è tutto e che un pizzaiolo prima di essere pizzaiolo è fornaio.

2 Commenti

  1. al Trieste sul mare di Pescara le pizzette si fanno solo con il fornetto elettrico e le tegliette, sono meravigliose!

    Però la napoletana nel forno elettrico non zaffront!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui